Articoli con tag stella polare

Da Sud a Nord e ritorno. Un biglietto costato 90mila Euro

1

La storia dello spostamento delle giostre, che da anni svolgono, e continueranno a svolgere, la loro attività presso l'area di Via Stella Polare, rappresenta, ancora una volta l'approssimazione e l'incompetenza dei vari attori in gioco. Come prima donna abbiamo l'amministrazione, che al solo scopo propagandistico, attua delle forzature inquietanti sia di carattere amministrativo che economico. Inducendo poi, per prassi consolidata, anche i dipendenti a farne altrettante.

Dal punto di vista normativo lo spostamento delle giostre ha comportato l'annullamento della delibera di giunta (D.G.C. 226/2008) che destinava temporaneamente l'area di Via Stella Polare a spettacoli viaggianti e manifestazioni fieristiche.

Tale annullamento però, risulta  successivo alla delibera,  che  infatti, per raccimolare qualche soldino in più e garantire giustamente un parcheggio ai turisti, destinava l'intera area alla sosta a pagamento permanente. (D.G.C. 117/2012)  La stessa delibera (D.G.C. 135/2012), Leggi tutto >>

Il turismo a Terracina… via Stella Polare

1

[tubepress video=wV4ktbyk1RY]

Oggi vorremmo presentarvi il parcheggio di via Stella Polare, ampio piazzale situato nella zona sud della città, proprio alle spalle del porto e nelle vicinanze della spiaggia di levante. Oggi qui sorge un ampio parcheggio ben strutturato e a pagamento, dove nel periodo estivo stazionano le giostre. Di questa zona si discute da anni. L'idea sarebbe quella di trovarle nuove e più consone destinazioni d'uso: giostre sì, giostre no, forse il mercato, ma no, meglio un parcheggio con navetta per il porto!

Si discute anche sulla possibilità di consentire o meno ai camper di stazionarvisi. Ma nel frattempo, pur trovandosi in pieno centro, questa rimane una delle zone di maggior degrado della città. Infatti a dispetto della volontà del nostro nuovo e rivoluzionario sindaco Cap' d' Chiod', che odia il bivacco ed ama l'ordine e la sicurezza, la zona si trasforma ormai da tempo in campeggio abusivo per camperisti disperati e amanti del bivacco.

Risulta infatti Leggi tutto >>

Torna all'inizio