Articoli con tag rifiuti

Macata pubblicazione di atti sulla gestione dei rifiuti: segnalazione all’ANAC

1

Immagine sito informativo differenziataterracina.it

Ricordate l’accesso agli atti che grazie alla portavoce Gaia Pernarella avevamo chiesto al Comune di Terracina in merito al contratto stipulato per il servizio di raccolta di rifiuti con la De Vizia Transfert SRL?

Il comune di Terracina, tramite una nota ha comunicato l’imminente pubblicazione del contratto sul sito, come previsto dalla legge appunto, giusto il tempo di eliminare quei dati sensibili che costituiscono il segreto industriale garantito per la ditta.

Peccato che la legge sia del 2015, esattamente comma 505 della legge n. 208/2015, e ad oggi, dopo quasi due mesi dalla succitata nota, di pubblicazione sul sito non vi sia traccia. Ecco perché torniamo a sollecitare i nostri portavoce affinché trovino modo e maniera di ricordare all’amministrazione comunale le sue gravi mancanze nell’ottemperanza di questa norma. Intanto riteniamo necessario segnalare all’ANAC (Autorità Nazionale Anticorruzione) questa situazione di disagio Leggi tutto >>

Du’ ciechi a fa’ a sassate

0

Finalmente arriva a conclusione questa campagna elettorale tra due candidati sindaco al ballottaggio che a tratti sembra avvicinarsi al ridicolo.

Tra i contendenti volano parole grosse, i toni sono a tratti esasperati. Alla fine in ogni caso sappiamo già come andrà a finire. Una grande ammucchiata di consiglieri che cercheranno ognuno di soddisfare gli interessi di chi “là sopra ce li ha mandati”.

Tratto da Facebook

L’importante è saper comunicare di essere migliore dell’avversario, ma nessuno di loro sembra essere in grado di capire l’argomento di conversazione.

La bagarre sulla RI.DA Ambiente Srl, ci fa perfettamente comprendere che nessuno dei due contendenti alla carica di Sindaco sia al corrente di come la legge prevede che siano gestiti i rifiuti, nonostante abbiano già ricoperto la carica di Sindaco e Vicesindaco della città di Terracina.

Da una parte Corradini accusa l’avversario di aver, con una ordinanza, imposto alla Servizi Industriali di conferire presso la RI.DA Leggi tutto >>

La vicenda legata alla gestione dei rifiuti ha bisogno di chiarezza: accesso agli atti della Pernarella

1

La Consigliera Gaia Pernarella un messaggio su facebook e gli accessi agli atti al Comune di Terracina, li riportiamo integralmente di seguito

Viviamo in un periodo storico in cui la voglia di partecipare alla vita pubblica è sempre più forte. Per questo negli ultimi anni la legislazione tende ad ampliare gli strumenti partecipativi e di informazione degli atti pubblici. Anche la vicenda legata alla gestione dei rifiuti solidi urbani del Comune di Terracina, con annessi atti di citazione milionari, ha bisogno di chiarezza e la cittadinanza la sta chiedendo con tenacia. Per questo motivo ho deciso di fare istanza d’accesso agli atti per reperire quei documenti utili alla comprensione della gestione di quei servizi pubblici che finanziamo tutti attraverso le tasse o tariffe per renderli fruibili a chi ne ha interesse. I CITTADINI

La portavoce Gaia pernarella

I’ Genio d’i cassunett’

0

Terracines’ quand’ jettat’ la munnezza, strufnat’ bene i cassunett, accusì jesc’ for I’ Genio e ce’ dite tutt’ chell che v’ pare e piac’!

 

Il miracolo della raccolta differenziata

0

Ma mi faccia il piacere!!! Così rispondeva la marionetta Totò all’Onorevole Trombetta. E così dovrebbero urlare i cittadini terracinesi ogni qualvolta il sindaco, assessori e delegati vari e appaltatori parlano di rifiuti.

Si perché le cronache riportano dichiarazioni mirabolanti sui risultati ottenuti sulla raccolta differenziata locale da parte di tutti. Queste dichiarazioni sono solo spot pubblicitari perché si scopre, solo grazie ad Agenda21, che i dati ufficiali trasmessi dallo stesso comune agli enti superiori sono differenti.

Soffermandoci solo sulla percentuale di raccolta differenziata eseguita su tutto il territorio comunale risulta che a Terracina si attesta al 32,9%.

Ma come, l’assessore all’ambiente Minutillo ed il consigliere delegato Caringi ci avevano detto a novembre 2014: “Oggi possiamo comunicare con soddisfazione che il Sistema di Raccolta Differenziata ha raggiunto una percentuale di circa il 50% su tutto il territorio, un risultato tanto entusiasmante quanto Leggi tutto >>

I “fuochi” della festa della Delibera

0

Ormai è tutto un fervore di preparativi, a partire da oggi inizierà la tradizionale settimana in onore della Madonna della Delibera e di San Pio. Momenti di raccoglimento, di meditazione e di festa cui molti Terracinesi e non, ogni anno, intervengono numerosi.

La devozione a Maria ed a S. Pio sono fuori discussione essendo tappe fondamentali delle tradizioni e del culto religioso  terracinese. Quello che invece ci lascia perplessi sono le condizioni in cui versa questo antico luogo di preghiera, ormai così degradato.

Abitualmente, pensando a  Santuari e Monasteri, si immaginano le loro strade di accesso abbellite da piante, alberi, fiori, messi a testimonianza della devozione per il Santo del luogo …. Se invece ci rechiamo al nostro Santuario della Delibera, proveniendo da Via La Neve, ci accorgiamo che, ad accogliere i fedeli e nello specifico i pellegrini, c’è una florida discarica a cielo aperto, che invita tutti coloro che vi transitano a “lasciare un proprio contributo” affinchè Leggi tutto >>

“IL MOLO”: DEGRADO… …O ALTRO?

0

Sede di una infinità di eventi sportivi, musicali, teatrali, ecc…, l’area del molo è stata, fino ad un passato recente, utilizzata da tutte le diverse amministrazioni comunali che si sono avvicendate nel tempo e che ne hanno valorizzato la destinazione d’uso, fino all’attuale… Una timida iniziativa è stata prodotta, lo scorso anno, dall’Amministrazione Procaccini tentando, in maniera frettolosa, di calendarizzare al “Molo” una serie di eventi: infatti pochissimi sono stati gli appuntamenti realizzati, tra questi la festa del Movimento 5 Stelle di fine agosto. Anche se relativamente pochi, il comune di Terracina corrisponde alla Regione Lazio degli oneri concessori di circa 4.000,00 euro l’anno per questa area. Oggi, questo sito di grande interesse pubblico, è totalmente abbandonato a se stesso ed è divenuto luogo di degrado e distruzione. – Palco comunale divelto, sedie rubate o distrutte: dov’è l’Azienda Speciale di Terracina che ha in consegna questi materiali? Quali sono le misure Leggi tutto >>

Piazzale DE-LIBERA discarica

0

Molti ricorderanno che, lo scorso febbraio, l’Assessore all’Ambiente Minutillo ringraziava  i suoi concittadini per la collaborazione nel constatare che Terracina non era mai stata pulita come in quel momento!!! Grazie ad un attento monitoraggio del “territorio comunale, anche nel tentativo di impedire l’infelice e incivile sistema dell’abbandono dei rifiuti, ingombranti e non.”

In questa direzione l’incarico assegnato ai “Vigilantes” e il contributo impiegato di euro 15.000,00. Basta però percorrere le strade della nostra città per capire quanto ciò non risponda alla realtà delle cose!

“Colpa” dei cittadini? Dell’Amministrazione comunale? Della Servizi Industriali? Noi pensiamo che la responsabilità sia di tutti: dei cittadini che fanno fatica ad adeguarsi ad un sistema di smaltimento rifiuti civile e rispettoso dell’ambiente; dell’Amministrazione che, carente dal punto di vista della progettualità e del monitoraggio del territorio…

Il meetup “Terracina 5 Stelle” il 20 agosto 2014, Leggi tutto >>

No alla centrale a biomassa di Mazzocchio: la battaglia dei Meetup pontini

0

Oggi gli attivisti del Movimento 5 Stelle si schierano compatti contro la centrale a biomasse prevista a Mazzocchio, nel comune di Pontinia.

Centrale che è di interesse dei cittadini, non solo del comune di Pontinia, ma di tutto il territorio pontino. Una ciminiera con un’altezza prevista di circa 50 metri che sverserà tonnellate di CO2 ricavate bruciando, nel migliore dei casi, legna.

La società che intende costruire l’impianto, la Pontinia Rinnovabili srl, ha stimato un volume di 275 mila tonnellate l’anno di legna per produrre 20 megawatt di energia elettrica.

L’approvvigionamento di una tale quantità di materie prime, non risulta possibile all’interno del nostro territorio. Dunque si prevede un incremento del traffico su gomma per il trasporto.

Mazzocchio è una località del comune di Pontinia situata ai piedi dei monti Lepini ed a pochi chilometri dai comuni di Priverno, Sonnino e Terracina. Si trova in prossimità di una delle zone verdi più belle dei monti Lepini, come il bosco Leggi tutto >>

Raccolta differenziata: nessun risparmio per i cittadini

0

Il sistema dei rifiuti della Regione Lazio fa acqua da tutte le parti e Terracina non poteva far altro che adeguarsi a tale sistema. La raccolta differenziata doveva essere già iniziata da almeno sei mesi ed invece è attiva solo in alcune zone del territorio comunale.

Tanti Cittadini sono convinti che facendo una raccolta differenziata fatta bene andranno a risparmiare sulla TARES. Questa è una grande falsità perché l’appalto vinto dalla Servizi Industriali è un appalto bloccato per sei anni e prevede un costo di circa 8 milioni di euro a prescindere dalla qualità di questa. Quindi se il cittadino si comporta in modo virtuoso, ci guadagna solo per l’aspetto ambientale, ma non per quello economico.

Sulla TARES in Parlamento il Movimento 5 Stelle ha presentato un emendamento che prevede l’abolizione della TARES e l’introduzione della tariffa puntuale, che permetterebbe di premiare i comportamenti virtuosi e di conseguenza chi meglio fa la differenziata meno paga. Ovviamente questa Leggi tutto >>

  • dicembre: 2017

    lun mar mer gio ven sab dom
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    25262728293031
Torna all'inizio