Articoli con tag procaccini

La vocazione turistica#6 – Orti sociali urbani… tre anni di incapacità politica e amministrativa

0

Continua la rubrica dedicata al “decoro urbano”

Le puntate precedenti… #1, #2, #3, #4, #5

Parte 6: Orti sociali urbani… tre anni di incapacità politica e amministrativa

L’idea di riqualificare delle zone urbane in stato di abbandono e degrado con lo strumento degli Orti Sociali Urbani, nasce dal Forum di Agenda 21 locale nel lontano 2013. Dunque non è la politica, ma è il Forum, ovvero l’organo con il quale i cittadini possono partecipare alle attività dell’amministrazione comunale, a chiedere l’utilizzo di questo strumento attraverso il “Piano di Azione Ambientale” e di conseguenza l’ente comunale aderisce al Progetto nazionale Orti Urbani nel gennaio del 2014.

Una soluzione intelligente che permette, non solo di riqualificare delle aree in stato di abbandono, ma che ha anche una valenza sociale, permettendo a delle famiglie in condizioni economiche disagiate di produrre in proprio ortaggi e frutta con un basso impatto ambientale e con una funzione educativa, civica ed etica.

In Leggi tutto >>

Du’ ciechi a fa’ a sassate

0

Finalmente arriva a conclusione questa campagna elettorale tra due candidati sindaco al ballottaggio che a tratti sembra avvicinarsi al ridicolo.

Tra i contendenti volano parole grosse, i toni sono a tratti esasperati. Alla fine in ogni caso sappiamo già come andrà a finire. Una grande ammucchiata di consiglieri che cercheranno ognuno di soddisfare gli interessi di chi “là sopra ce li ha mandati”.

Tratto da Facebook

L’importante è saper comunicare di essere migliore dell’avversario, ma nessuno di loro sembra essere in grado di capire l’argomento di conversazione.

La bagarre sulla RI.DA Ambiente Srl, ci fa perfettamente comprendere che nessuno dei due contendenti alla carica di Sindaco sia al corrente di come la legge prevede che siano gestiti i rifiuti, nonostante abbiano già ricoperto la carica di Sindaco e Vicesindaco della città di Terracina.

Da una parte Corradini accusa l’avversario di aver, con una ordinanza, imposto alla Servizi Industriali di conferire presso la RI.DA Leggi tutto >>

Io ce l’ho più grande!!! Il cartellone, cosa avete capito

0

Se la virilità fosse calcolata dalla grandezza dei cartelloni, Rocco Siffredi non avrebbe potuto nemmeno partecipare.

In questa finta gara fatta dalle manie di grandezza partecipano:

Corradini il rappresentante di Fazzone, devoto al partito Forza Italia del presidente Berlusconi da poco uscito dai servizi sociali.

Di Tommaso porta borse di Zingaretti, devoto nascosto del PD del non eletto Renzie.

Procaccini con Fratelli D’Italia, fratello della Lega, fratello di mille liste civiche con la solita sorella maggiore che vuole sempre avere ragione… la Meloni.

Inizia la gara della Grandezza dei cartelloni, parte subito il PD in quarta, già da Ottobre quando ancora si andava al mare, la bellezza dell’attore è ovunque nascosta in una suggestiva visione futuristica simile a quella dell’ apertura del miglior supermercato. Per poi fare la sua apparizione come il miglior banconista, quello che ti sorriderà sempre e anche quando gli chiederai un etto di prosciutto, lui ti risponderà con il Leggi tutto >>

CULTURA, questa sconosciuta

0

Ci risiamo, e speriamo che questa sia la volta buona…

Dagli articoli di stampa, mezzo da sempre prediletto dalla nostra Commissaria Ocello a discapito delle ben più noiose e compromettenti delibere di Giunta e Consiglio, apprendiamo che il prossimo 4 maggio ci sarà la grande inaugurazione del Palazzo della Bonificazione Pontina nel centro storico alto di Terracina.

E siamo a quota 3, se non sbagliamo…

Come i più attenti sapranno seguiamo la vicenda da anni (Marzo 2014, Dicembre 2014), e non possiamo al rush finale non occuparci di quella che sembra l’ennesima infinita vicenda che riguarda la ristrutturazione e la futura fruizione di uno dei nostri bellissimi palazzi storici.

Per chi non avesse seguito le puntate precedenti, ricordiamo che il Palazzo beneficia di un finanziamento regionale di 1.807.599,15 euro, e che il suo recupero rientra in un programma ben più ampio definito l’Accordo di Programma Quadro 1 tra il Ministero BB.AA.CC. e la Regione Lazio sottoscritto in data Leggi tutto >>

Specchio specchio delle mie brame, chi è il più bello del reame?

0

Il percorso elettorale porta ad un impegno basato sulla ricerca del giusto profilo di futuro sindaco: impeccabile e sempre presente. In ogni momento storico si ricercano delle figure di diverso livello.

ALLA RICERCA DELL’ UMILTA’. C’è l’ex sindaco Procaccini che si mette a pulire gli scogli della darsena, proprio lui figlio  dell’ultima campagna elettorale, fatta di slogan, cartelloni e macchine con megafono! Il problema non è cambiare… MA E’ CAMBIARE IN CORSA!!!!!! Sono anni che esiste sul sito comunale una Applicazione a disposizione di tutti chiamata DECORO URBANO una delle prime battaglie vinte dal ms5 Terracinese dove tutti i cittadini possono segnalare situazioni di incuria e degrado, e forse non ricorda di aver già ampiamente disatteso le promesse fatte durante gli anni della sua amministazione.

Tutti parlano di un cantiere… MA UNO SU TUTTI RIMANE SEMPRE APERTO ED INCOMPIUTO ED E’ QUELLO DELL’ IMPIANTO DEL COLAVOLPE!

Addirittura assistiamo ad un bel gesto! Quello di destinare Leggi tutto >>

Corsa ad un debito in variante

1

Il territorio è bene comune dei cittadini. Una banalità? Si. Ma di una potenza dirompente che fa sentire partecipi alla vita comune tutti i cittadini. Su questi principi si strutturano tutti gli enti di rappresentanza della Repubblica Italiana ad ogni livello. La partecipazione nelle scelte comuni rientra tra i diritti fondamentali di tutti.

Avendo pienamente contezza di ciò, ci si indigna di fronte ad atti monocratici intrapresi da commissari straordinari che, proprio perché la legge permette loro di intervenire assumendo poteri straordinari, dovrebbero esercitarli in modo molto cauto, evitando ogni tipo di abuso che possa esser giustificato dalla sola sete di potere.

Oggi, mentre il resto del mondo terracinese è in campagna elettorale, vogliamo parlarvi del nuovo impianto sportivo nel quartiere Calcatore.

La storia urbanistica della zona non è mai stata molto limpida e sembra non esserlo neanche in questo caso.

Il quartiere è stato edificato senza alcun criterio urbanistico Leggi tutto >>

Un’amministrazione INAGIBILE!!!

0

Troppo spesso ci si lamenta della burocrazia, della sua lentezza, della sua complessità e spesso si  tende a pensare che le motivazioni siano dovute ai numerosi passaggi amministrativi.

Un metodo  risolutivo molto gettonato nella nostra amministrazione è l’eliminazione di tutte quelle procedure nate per garantire la  correttezza amministrativa e la tutela dei diritti pubblici. Così facendo però, ci si espone ad  un’illegalità diffusa di carattere puramente egoistico che, certo in linea con il comportamento  sociale attuale, resta di sicuro un metodo pericoloso.

In realtà la cosa sarebbe semplice da risolvere.

Formazione dei dipendenti, riorganizzazione amministrativa volta all’efficienza e, cosa  possibile ma nessuno ha mai il coraggio di fare, sospensione e nei casi più gravi  licenziamento dei dipendenti infedeli, non al padrone politico di turno, come avviene oggi,  ma infedeli al ruolo ricoperto di tutela dei beni, materiali ed immateriali, pubblici.

A questa riflessione è facile Leggi tutto >>

C’eravamo tanto amati…

0

Cosa succede quando i giochetti politici di chi compra e vende consensi, fa e disfà alleanze, crea e distrugge partiti, vengono acquisiti anche dall’ultimo consigliere un po’ scontento e insoddisfatto, ansioso di restituire pan per focaccia a chi, un tempo amministratore indiscusso, cade e non trova più la mano per rialzarsi? Semplice, la giunta non c’è più e gli amici diventano nemici, gli alleati di un tempo, serpi in seno e l’idillio fino a ieri difeso nonostante le difficoltà, vede trasformare lo scenario politico terracinese nel più triste e inconcludente dei commissariamenti.

Ed è proprio di questo che vorremmo parlarvi in queste poche righe, della lezione di vita che suo malgrado, il nostro ex sindaco dovrà imparare per farne tesoro in vista della prossima campagna elettorale.

Ma lui, che non è l’ultimo degli sprovveduti, subodorando il clima di tensione, cosa fa? Chiede i tempi supplementari al Prefetto e brucia tutti con le sue dimissioni. Vediamo in questo un gesto Leggi tutto >>

Il miracolo della raccolta differenziata

0

Ma mi faccia il piacere!!! Così rispondeva la marionetta Totò all’Onorevole Trombetta. E così dovrebbero urlare i cittadini terracinesi ogni qualvolta il sindaco, assessori e delegati vari e appaltatori parlano di rifiuti.

Si perché le cronache riportano dichiarazioni mirabolanti sui risultati ottenuti sulla raccolta differenziata locale da parte di tutti. Queste dichiarazioni sono solo spot pubblicitari perché si scopre, solo grazie ad Agenda21, che i dati ufficiali trasmessi dallo stesso comune agli enti superiori sono differenti.

Soffermandoci solo sulla percentuale di raccolta differenziata eseguita su tutto il territorio comunale risulta che a Terracina si attesta al 32,9%.

Ma come, l’assessore all’ambiente Minutillo ed il consigliere delegato Caringi ci avevano detto a novembre 2014: “Oggi possiamo comunicare con soddisfazione che il Sistema di Raccolta Differenziata ha raggiunto una percentuale di circa il 50% su tutto il territorio, un risultato tanto entusiasmante quanto Leggi tutto >>

Ma come si fa… a non vendersi l’anima

0

Ma come si fa a non vendersi l’anima… sono le parole di una vecchia canzone di G.Paoli che sembrano proprio tornare in voga per l’occasione. Ricorderemo tutti come uno dei punti fermi durante la campagna elettorale del nostro beneamato Sindaco, a chi gli chiedeva quale impegno avesse preso nei confronti della pesante situazione delle casse comunali, la risposta ferma era sempre una ed una sola: MAI IL DISSESTO FINANZIARIO!

Una simile perentoria presa di posizione, mentre altre Cassandre invece non profetizzavano altro che l’inevitabile evento, non poteva che rincuorare l’esercito di creditori del Comune ed invogliarli ad appoggiare politicamente colui che avrebbe strenuamente difeso le loro giuste pretese. Passano pochi mesi ed il neoSindaco, nonostante corsi, ricorsi presso questo o quel ufficio, presso questo o quel amico che in pompa magna gli aveva sostenuto la candidatura (qualcuno nel frattempo era pure caduto in disgrazia) all’insegna del “vento del cambiamento” si è visto Leggi tutto >>

  • giugno: 2017

    lun mar mer gio ven sab dom
     1234
    567891011
    12131415161718
    19202122232425
    2627282930  
Torna all'inizio