Articoli con tag movimento 5 stelle

Marziani? No, costituzionalisti

3

Sì. Pare che gli unici a rispettare la costituzione e l’organizzazione della Repubblica siano gli eletti del MoVimento 5 Stelle.

In 20 anni ci hanno fatto credere che la nostra è una Repubblica “presidenziale” ed hanno prodotto leggi, decreti ed ogni atto amministrativo all’interno delle stanze chiuse dei partiti.

Hanno spogliato ogni assemblea pubblica (camera, senato, consiglio regionale, consiglio comunale) della propria funzione: discussione; confronto; sintesi.

L’attività istituzionale è stata svolta nei salotti, nelle sedi di partito, in TV e nei giornali.

Hanno prodotto tifoserie pronte ad alzare la manina in assemblea ad ogni richiesta del padrone di turno.

E’ per questi motivi che sono entrati in confusione totale con l’ingresso del M5S.

Non riescono ad immaginare che le proposte vanno fatte in parlamento o nelle altre assemblee pubbliche in quanto luoghi deputati a fare attività politica ed amministrativa.

L’abitudine ad utilizzare i media per comunicare con gli altri Leggi tutto >>

Un abbraccio a 5 Stelle

7

Il virus del cambiamento è entrato in regione, e presto ne avremo la prova tangibile di questo fantastico risultato.

Ringrazio il gruppo con cui ho lavorato negli ultimi due anni che mi ha dato una immensità di emozioni, con il quale ho lavorato “cuore a cuore”. Che ci ha creduto, e che continua a crederci. Specialmente Carlo Pesce che ha lavorato dietro le quinte instancabilmente giorno e notte.

Ringrazio quelli che hanno litigato con la propria moglie e dormito sul divano pur di dare il proprio contributo al moVimento.

Ringrazio coloro che mi hanno scelto e inserito nel gruppo dei candidati regionali e che mi hanno permesso di vivere questa fantastica esperienza.

Ringrazio il gruppo provinciale e gli attivisti di Pontinia, Latina, Aprilia, FormiaGaetaMinturno, Aprilia, Sabaudia, Fondi, Priverno, Sonnino per avermi dato l’opportunità di vivere appieno lo spirito di partecipazione che ci contraddistingue. Per avermi dato la possibilità di confrontarmi misurarmi, conoscere i vostri Leggi tutto >>

Domande sEnza Risposte

0

Intervista di .R

Carta batte Forbice. No, non ricordate male… nel gioco (n.d.b. “Forbice, Carta, Sasso”) è vero il contrario: Forbice batte Carta. Ma nella vita è tutta un’altra storia. IndiEpercui ancora un’intervista, la terza della serie. Distanti anni luce, l’una dall’altra. Venne prima il “Faccia a faccia”, nato come un unicum riservato a due “giovani, carini e di… belle speranze” spianò la strada invece a ”L’altra faccia”, l’ultima delle interviste doppie e impossibile, l’ultima in ordine di tempo, ma la seconda della serie; e ora, a tempo scaduto quando non ci pensavo nemmeno più, o meglio pensavo di aver appeso “carta e penna” al chiodo, un altro “faccia a faccia”, “sempre per sempre dalla stessa parte”. Senza registratore, solo carta e penna. Senza rete. Senza un motivo, apparente: per gioco, ma non per caso. Senza, insomma. Di “tweet” in “tweet”, alla ricerca non del tempo perduto, ma di un vo(l)to pulito sì. Anzi, di due vo(l)ti puliti. Non più uomini soli al comando, in Leggi tutto >>

Festa a 5 stelle: PIL Negativo… FIL Positivo

1

E' durata tre giorni, è stata dura ma abbiamo raggiunto l'obiettivo prefissato. Presenti all' Area Chezzi il 17, 18 e 19 agosto, abbiamo trasformato un parco solitamente abbandonato in un concentrato di arte, musica, cultura e divertimento.

L'avventura ha  inizio venerdì 17, ma nonostante la data degna di un film horror, ed i vari ritardi accumulati a causa del numero forse un po' esiguo degli attivisti,  partiamo alla grande. Alle 18 il parco è pieno, i bambini entusiasti  scorrazzano felici e un gran numero di persone   affolla l'area. Subito il gazzebo dedicato alle attività informative del movimento 5 stelle, viene lasciato un po'  a se stesso, ma presto viene rianimato da attivisti dei meetup provenienti da altre città, si scambiano opinioni, consigli, esperienze; è l'occasione giusta per conoscersi.

Presto arriva l'ora di cena e lo stand Eco-Gastronomico  cattura l'attenzione dei presenti. Quale modo migliore per invitare alla riduzione ed al riutilizzo e di conseguenza a una Leggi tutto >>

G.A.C.

0

Ovvero: "Che t'hann' purtat' a fa' 'n copp' a palazzo Chigi se po' tu non fai 'n cazz'!!!"

E' incredibile ma vero. Il 30/04/2012 ero a cena da mio padre, e, tra un boccone ed un bicchier di vino (Barbera naturalmente),  improvvisamente RAINEWS si collega con la sala stampa di palazzo Chigi dove avviene una cosa straordinaria: conferenza stampa del consiglio dei ministri n. 26.

L'attesa e di quelle forti. In giro si dice che le decisioni prese dal governo sono epocali.

Fremo, anzi, tremo al solo pensiero di sentir dire: "Il Consiglio Dei Ministri nell'odierna seduta, vista la grave crisi internazionale, tenuto conto del debito pubblico che attanaglia l'economia del paese, analizzati i punti critici dell'organizzazione dello stato e delle amministrazioni pubbliche a causa dei quali il paese non riesce a voltare pagina", evvia evvia evvia… "decreta di":

  • risparmiare sette miliardi annui livellando le pensioni a un massimo mensile di 3.000 euro
  • recuperare i 98 miliardi evasi dalle Leggi tutto >>

Scaricabarile Amici atto secondo

1

Continua la saga dell'Azienda Speciale di Terracina. E' di qualche giorno fa la notizia che nel bilancio comunale approvato in consiglio e già spedito al ministero delle finanze, risulta una discrepanza di circa 900 mila euro (fonte Latina Oggi).

Stiamo parlando di trasferimenti di denaro pubblico dalle casse del comune per le attivita svolte. Dal bilancio dell'azienda speciale infatti risulta che il costo dei servizi ammonta a poco più di due milioni di euro, mentre secondo la dirigente della ragioneria del comune sarebbero poco più di un milione. Alla faccia degli utili di gestione annunciati!

A chiedere numi e a mettere a posto i conti è duvuto dunque intervenire il nostro simpatico calamaretto "Cap' d' Chiod" Procaccini. Il paladino dei conti pubblici ha affrontato la "Specialista nel Barile" Carla Amici, con l'intento di mettere tutto a posto. Il nostro eroe ha incontrato l'Amici e gli ha contestato un po' di cosette, tra cui "le modalità di assunzione". Argomentazioni usate per Leggi tutto >>

M5S: Fatti non parole!

0

[tubepress video=V0WVwI9Gi4Q]

Il MoVimento 5 Stelle dimostra ogni giorno la sua superiorità rispetto a qualsiasi partito e movimento politico. E' l'unica forza politica che ogni giorno riesce a mettere in pratica le proprie idee, i propri programmi, le proprie convinzioni. Lo dimostrano al 100% gli eletti nella regione Piemonte Davie Bono e Fabrizio Biolè che, oltre a rifiutare i rimborsi elettorali, che per i soli due consigliere regionali ammontava a 600 mila euro, si sono decurtati una parte del loro stipendio come promesso nella campagna elettorale.

Prima di essere eletti i candidati si erano impegnati a percepire, in caso di elezione, solo 2500 euro mensili del ben più lauto stipendio (dagli 8 ai 10 mila euro) che gli spettava. La parte rimanente infatti è finita su un conto denominato "Conto Progetti a 5 Stelle".

Questo conto non finanzia attività "di partito", perchè i gruppi locali si autofinanziano. Ma attività, azioni, rappresentazioni in linea con i contenuti delle 5 Stelle Leggi tutto >>

Il turismo a Terracina… via Stella Polare

1

[tubepress video=wV4ktbyk1RY]

Oggi vorremmo presentarvi il parcheggio di via Stella Polare, ampio piazzale situato nella zona sud della città, proprio alle spalle del porto e nelle vicinanze della spiaggia di levante. Oggi qui sorge un ampio parcheggio ben strutturato e a pagamento, dove nel periodo estivo stazionano le giostre. Di questa zona si discute da anni. L'idea sarebbe quella di trovarle nuove e più consone destinazioni d'uso: giostre sì, giostre no, forse il mercato, ma no, meglio un parcheggio con navetta per il porto!

Si discute anche sulla possibilità di consentire o meno ai camper di stazionarvisi. Ma nel frattempo, pur trovandosi in pieno centro, questa rimane una delle zone di maggior degrado della città. Infatti a dispetto della volontà del nostro nuovo e rivoluzionario sindaco Cap' d' Chiod', che odia il bivacco ed ama l'ordine e la sicurezza, la zona si trasforma ormai da tempo in campeggio abusivo per camperisti disperati e amanti del bivacco.

Risulta infatti Leggi tutto >>

C.V.D.

6

[tubepress video=YwiFEPv2x6Y]

La nota formula di chiusura utilizzata da scienziati e professori per le dimostrazioni dei teoremi potrebbe risultare banale e scontata da applicarsi a ciò che ci accade intorno, ma soprattutto in questo caso, quanto mai appropriata….

C.V.D. (Come Volevasi Dimostrare).

Oggi apprendo dalla giornalista Rita Recchia che, all'interno dell'Area Chezzi, sono stati rubati computer e varie attrezzature di cancelleria, C.V.D..

Chiamiamoli vandali, delinquenti, ladri, disadattati ecc… ma è colpa loro? Certo! Purtroppo però in questo paese, anche grazie alla classe dirigente che lo governa, la cosa pubblica viene trascurata, vissuta come un peso da scaricare, deturpare e svendere. Non come un bene collettivo da preservare e difendere come garanzia di equità sociale.

Il 3 novembre scorso, a conclusione del percorso iniziato durante la Festa a 5 Stelle, svoltasi il 17 settembre 2011, il MoVimento 5 Stelle di Terracina ha protocollato la petizione popolare per il Leggi tutto >>

Proprietà di tutti?!? Ci pensano gli special(isti)

0

In tempo di dissesto finanziario, continua lo sperpero di risorse da parte degli enti pubblici comunali. Come potete vedere dalle foto, le attrezzature pubbliche utilizzate durante la "festa della delibera" svoltasi dal 7 al 9 settembre risultano abbandonate e oggetto di vandalismo.

Abbiamo accertato mediante documentazione fotografica che in data 13 settembre il palco risultava ancora montato, le sedie completamente incustodite sul piazzale antistante il santuario della Madonna della Delibera (vedi foto notturne) alla mercè di tutti compresi vandali.

La situazione il giorno 21 di settembre è ancora peggiorata, in quanto il palco risultava ancora montato sul piazzale e, come dimostrano le foto allegate, veniva smontato ed abbandonato creando, oltre alla possibilità di furto e danneggiamento dello stesso, un elevato rischio di incolumità dei fruitori del piazzale quali: autovetture, bambini, adulti in transito a piedi o in bicicletta.

Ma chi è il responsabile di questa attrezzatura, Leggi tutto >>

Torna all'inizio