Articoli con tag marcuzzi

Un’amministrazione INAGIBILE!!!

0

Troppo spesso ci si lamenta della burocrazia, della sua lentezza, della sua complessità e spesso si  tende a pensare che le motivazioni siano dovute ai numerosi passaggi amministrativi.

Un metodo  risolutivo molto gettonato nella nostra amministrazione è l’eliminazione di tutte quelle procedure nate per garantire la  correttezza amministrativa e la tutela dei diritti pubblici. Così facendo però, ci si espone ad  un’illegalità diffusa di carattere puramente egoistico che, certo in linea con il comportamento  sociale attuale, resta di sicuro un metodo pericoloso.

In realtà la cosa sarebbe semplice da risolvere.

Formazione dei dipendenti, riorganizzazione amministrativa volta all’efficienza e, cosa  possibile ma nessuno ha mai il coraggio di fare, sospensione e nei casi più gravi  licenziamento dei dipendenti infedeli, non al padrone politico di turno, come avviene oggi,  ma infedeli al ruolo ricoperto di tutela dei beni, materiali ed immateriali, pubblici.

A questa riflessione è facile Leggi tutto >>

Un incontro piacevolmente insolito

1

Una piccola delegazione di cittadini, promotori della raccolta firme per l’esposto a riguardo della strada Via Pantani Da Basso, ha incontrato l’assessore Marcuzzi il 25 novembre. Lo stesso Prefetto Dr. D’Acunto, il 09 settembre scorso, scriveva, in risposta, al Comune consigliando di effettuare le valutazioni di competenza.

La convocazione dell’assessore ha avuto per oggetto le iniziative che l’Ente intende adottare per la messa in sicurezza: trasformazione in “strada urbana”, così da poter inserire gli attraversamenti pedonali rialzati e rallentare la velocità delle auto, e segnalatori lampeggianti disposti in prossimità della curva.

Gli attaversamenti in sito saranno due, uno all’altezza della piscina coperta in costruzione e l’altro di fronte la sede di Acqualatina, e saranno realizzati entro la fine dell’anno; il costo previsto per ognuno di esso è di € 4.000,00.

Il relativo bando per la realizzazione di ben 11 attraversamenti pedonali rialzati, “per un totale di euro 45.000,00 Leggi tutto >>

E io non pago… Acqualatina

1

Tutto è iniziato lo scorso 7 agosto, una conferenza dei sindaci e dei presidenti di Provincia della Provincia di latina convocata probabilmente in modo non legittimo. In questa occasione si è stabilito di adottare una istanza di aggiornamento tariffario proposta dal gestore idrico Acqualatina.

Tale proposta è stata approvata da 11 sindaci ovvero: De Monaco (Provincia di Latina), De Meo (Fondi), Mitrano (delegato di Ranucci, Gaeta), Di Giorgi (Latina), Carnevale (Monte San Biagio), Mancini (Norma), Tomei (Roccamassima), Lucci (Sabaudia), Maric (delegato di Scalingi Sperlonga), Vento (Spigno Saturnia), Marcuzzi (delegato di Procaccini, Terracina).

Ovviamente il tutto si è svolto totalmente in barba alla legge. Nessuno in quella occasione si è accorto che l’aumento proposto dal gestore idrico sfrutta la delibera 643/2013/R/ della AEEGSI interpolandone e snaturandone il significato. Infatti viene disposto che per tutti i contratti in essere, dunque non solo per i nuovi, ogni utente debba Leggi tutto >>

ll Borgo e le sue problematiche…

1

Troppo impegnati ad animare il Borgo con le solite festicciole che “accontentano un pò tutti”, i nostri amministratori dimenticano troppo spesso le vere priorità …

Piuttosto che animarlo con feste spicciole e a basso contenuto culturale, dibattiti pseudo propagandistici dei soliti “quattro amici al bar” e  indefinibili colate di cemento, potrebbero investire  tempo e denaro nella realizzazione di quei servizi di cui il Borgo è ancora sprovvisto: urbanistici, socioculturali e inerenti la mobilità.

Molti di quei cittadini, però, non si lasciano distrarre e, oltremodo indignati, rivendicano una presenza sul territorio diversa… Lo abbiamo scoperto la mattina del 24 agosto, quando durante il presidio del Meetup 5 Stelle di Terracina, numerosi cittadini si sono attivati per la raccolta, in poche ore, delle firme necessarie a corredo del sollecito da inviare al Prefetto di Latina per la messa in sicurezza della Pantani da Basso.

Perchè “il Movimento genera movimento”!!!

E la convergenza Leggi tutto >>

Tanto erano solo 6 mila e 50 euro

2

Dal mese di ottobre 2012 e per i 5 mesi successivi, sulla stampa locale abbiamo letto articoli del tipo: “Bici, l’ora delle rastrelliere…”, “A Terracina arrivano le rastrelliere – 75 installazioni per la gioia degli amanti delle bici”. Momenti di gloria per il Sindaco, per l’ex Assessore alla Mobilità Paolo Cerilli, per l’ex Assessore ai Lavori Pubblici Pierpaolo Marcuzzi.

Sul sito ufficiale del Comune di Terracina abbiamo letto il comunicato stampa titolato “Bici, sono arrivate le nuove rastrelliere” nel quale si leggeva: “l’incarico è stato affidato alla  ditta Antonio Alonzi di Terracina, il quale al prezzo di 6.050,00 euro, iva inclusa, ne ha consegnate al Comune ben 75 al posto delle 50 previste nel disertato bando di gara… quella di rinnovare ed incrementare il parco rastrelliere  portabici della città è stata una promessa mantenuta dall’amministrazione comunale”.

Belle parole ma il seguito della vicenda lo conosciamo tutti. Oggi, 17 giugno, a neanche un mese dalle polemiche Leggi tutto >>

Tutti a Casa

0

Più passa il tempo, più viene spontaneo urlare: TUTTI A CASA!

In un momento in cui la crisi economica e sociale è passata oltre la pelle ed inizia ad intaccare la carne dei cittadini, i nostri amministratori che fanno? Si spartiscono le poltrone con metodi assolutamente svincolati dalla meritocrazia e legati, come sempre, a giochi di potere.

Giochi di potere, tre parole che hanno visto passarsi sopra ogni tipo di collusione tra politici e gestione di appalti, ogni tipo di spregiudicatezza della gesitione del bene comune e tutto alle spalle dei cittadini.

Il nostro primo cittadino, gli assessori ed i consiglieri hanno la cosolidata abitudine di tediarci con molte belle parole, per poi nei fatti dimostrarsi per quello che sono; il nulla, incapaci, affabulatori, e mi fermerei qui.

Se assistete ad un consiglio comunale vi accorgete che dopo 4 ore di parole il tutto si conclude con decisioni già prese altrove. Nell’ultimo cosiglio comunale, quello sui bilanci, anzi che analizzare le Leggi tutto >>

Da Sud a Nord e ritorno. Un biglietto costato 90mila Euro

1

La storia dello spostamento delle giostre, che da anni svolgono, e continueranno a svolgere, la loro attività presso l'area di Via Stella Polare, rappresenta, ancora una volta l'approssimazione e l'incompetenza dei vari attori in gioco. Come prima donna abbiamo l'amministrazione, che al solo scopo propagandistico, attua delle forzature inquietanti sia di carattere amministrativo che economico. Inducendo poi, per prassi consolidata, anche i dipendenti a farne altrettante.

Dal punto di vista normativo lo spostamento delle giostre ha comportato l'annullamento della delibera di giunta (D.G.C. 226/2008) che destinava temporaneamente l'area di Via Stella Polare a spettacoli viaggianti e manifestazioni fieristiche.

Tale annullamento però, risulta  successivo alla delibera,  che  infatti, per raccimolare qualche soldino in più e garantire giustamente un parcheggio ai turisti, destinava l'intera area alla sosta a pagamento permanente. (D.G.C. 117/2012)  La stessa delibera (D.G.C. 135/2012), Leggi tutto >>

La balla della Bretella

0

L'amministrazione Procaccini ci prova… vuole apparire capace di costruire una grande opera sul territorio comunale, ma in realtà sembra che non sappia neanche da dove iniziare.

Nei due incontri pubblici svoltisi sul tema Bretella, l'assessore ai lavori pubblici diffonde notize completamente in contraddizione con la realtà. Forse lo scopo è solamente propagandistico.

Cominciamo a pensarlo perchè la realizzazione della Bretella comporterebbe la modifica del piano regolatore.

Il piano regolatore comunale, di cui riportiamo uno stralcio in calce all'articolo, prevede che la via Migliara 58 venga collegata alla Frosinone-mare. Potete vedere infatti all'interno della mappa, evidenziato in rosso il tratto di strada che attualemente risulta mancante. Il piano regolatore del comune di Terracina è stato approvato sin dal lontano 1973, e già allora conteneva questo tratto di strada concepito così come è nel progetto esecutivo della Frosinone-Mare.

Se fosse esistita l'intenzione reale di Leggi tutto >>

Giù la maschera cialtroni

2

Invalid Google API key. Please follow these instructions to fix: http://support.tubepress.com/customer/portal/articles/2026361-initial-setup

Il 30 gennaio 2012, alle ore 20:00 presso la sala "Gran Galà" in via Pantani da Basso di Borgo Hermada, si è svolta un’assemblea pubblica per discutere sulla costruzione di una superstrada di collegamento, denominata "Bretella", che dovrebbe unire la S.S. Pontina alla S.S. Appia.

L’ evento, nato tra la collaborazione del Comitato spontaneo dei cittadini di B.go Hermada, contrari alla costruzione della "Bretella", e S.E.L. (Sinistra Ecologia e Libertà) Gruppo di B.go Hermada, ha messo a confronto l’Amministrazione Comunale di Terracina, per l’occasione rappresentata dall’assessore ai lavori pubblici Pierpaolo Marcuzzi e la cittadinanza, soprattutto quella che verrà direttamente danneggiata da questo ECOMOSTRO TERRACINESE dal costo iniziale di 60 MILIONI di euro.

Molto egregiamente e con elevata competenza tecnica, attraverso un Leggi tutto >>

Le cronache di Nardia

2

La democrazia è una opinione, i cittadini non contano niente, partiti ormai morti fanno i loro comodi, il bene pubblico collettivo nel nostro territorio non importa a nessuno.

Questa teoria è dimostrata dalle cronache di questi giorni, senza vergogna, senza ritegno, ognuno cerca di mangiare il più possibile alla faccia dell'inerme, e nauseato cittadino.

Il simpatico calamaretto Cap' d' Chiod' continua a sfiorare e a rischiare di cadere nell'olio bollente della frittura di paranza comunale, la fascia di sindaco è ormai lacerata, ma resiste. Sta lottando contro il golpe dei nardiani, che sono incazzati dalla rivoluzione dolce in salsa dissesto.

Qualcuno è incazzatissimo pure con la dirigente Nasti al punto di organizzare un bel falò con la sua macchina, ci sarà forse una connessione con il cambiamento di rotta in comune?

Corradini e "il bretella" Marcuzzi hanno fatto un bel viaggetto a Roma ed una chiacchierata con i dirigenti della regione per scoprire che le varianti C2 e nord-ovest Leggi tutto >>

  • aprile: 2017

    lun mar mer gio ven sab dom
     12
    3456789
    10111213141516
    17181920212223
    24252627282930
Torna all'inizio