Questo slideshow richiede JavaScript.

Anche quest’anno buona parte dei nostri boschi e della macchia mediterranea è andata in fumo. Il problema degli incendi ha assunto dimensioni tali da rappresentare una vera e propria piaga. Gli incendi, per lo più dolosi, si ripetono ogni anno provocando un graduale mutamento del territorio con danni incalcolabili per l’ambiente e la comunità ( difesa idrogeologica, produzione di ossigeno, regolazione del clima, conservazione naturalistica, richiamo turistico, ecc.).

La “Legge quadro in materia di incendi boschivi” del 21 novembre 2000, n. 353 , le cui disposizioni costituiscono principi fondamentali dell’ordinamento ai sensi dell’articolo 117 della Costituzione, è finalizzata alla conservazione e difesa dagli incendi del patrimonio boschivo nazionale quale bene insostituibile per la qualità della vita. Perché di questo si parla: previsione, prevenzione e lotta attiva. Tante belle parole costantemente disattese.

Dovremmo smetterla di continuare a Leggi tutto >>