Ci risiamo, è sempre la stessa scena rivisitata e reinterpretata dai soliti maestri dell’incompetenza e dell’approssimazione. Nel nostro comune sembra proprio che non vi siano le capacità per realizzare opere pubbliche senza  dover necessariamente cadere in errori amministrativi, illeciti, sanzioni e quant’altro venga generato dalla totale mancanza di programmazione e progettazione.

L’ ennesimo esempio riguarda il progetto che tutti ricorderete, di un parcheggio prima, e di un ascensore poi, necessari alla città per valorizzare il centro storico alto e decongestionare il traffico cittadino. Il progetto del parcheggio, che da PPE doveva sorgere nei pressi di piazza XXV aprile, riceve il nulla osta dalla Regione Lazio, accompagnato da un cospicuo finanziamento. Il progetto, come tutti saprete, per incapacità o volontà non venne mai realizzato, e costò alla comunità il risarcimento danni alla ditta vincitrice dell’appalto a cui  venne giustamente riconosciuto il danno economico, saldato Leggi tutto >>