Chiudiamo oggi il sondaggio sull’imposta di soggiorno.

Oltre 300 terracinesi hanno partecipato a questo piccolo esperimento di democrazia diretta, online e nei nostri banchetti, esprimendosi sull’utilizzo dei proventi derivati dall’imposta di soggiorno.

Non ci interessavano i “numeri”, non può esistere una vera e propria classificazione. Il nostro obiettivo era quello di avvicinare i cittadini e raccogliere l’espressione della loro volontà.

Recupero e valorizzazione del patrimonio storico-archeologico e una maggiore attenzione per i servizi pubblici-decoro urbano della nostra città, sono i temi su cui si sono incentrate le risposte dei cittadini, che guarda caso coincidono con le parole sancite nell’art. 4 del Decreto Legislativo n. 23 del 14 marzo 2011 ….” il relativo gettito e’ destinato a finanziare interventi in materia di turismo, ivi compresi quelli a sostegno delle strutture ricettive, nonche’ interventi di manutenzione, fruizione e recupero dei beni culturali ed ambientali Leggi tutto >>