Il Meetup Terracina 5 Stelle promuove la battaglia contro il deposito cauzionale imposto da Acqualatina.

L’acqua è una estensione del diritto alla vita e la rete idrica non può essere utilizzata come mera fonte di lucro dalle società multinazionali.

Ciò che invece accade nella provincia di Latina: Acqualatina, una S.P.A., lucra su questo bene comune a spese dei cittadini, con la evidente complicità degli esponenti politici locali, imponendo nelle bollette anche i costi non dovuti.

Ricordiamo che la Conferenza dei Sindaci detiene il 51% del capitale che risulta essere, quindi, pubblico. E’ per questo che invitiamo tutti i cittadini ad aderire alla costituzione di un Comitato per contrastare l’imposizione del deposito cauzionale, uniti nella difesa dell’unico interesse necessariamente tutelabile, quello della comunità ed a prescindere da colori politici e associazionistici di sorta.

E per questo motivo, alcuni cittadini inizieranno a promuoverlo e vi aspetteranno  domenica 23 novembre, Leggi tutto >>