Oggi, 25 giugno 2013, il comune di Terracina non ha ancora una programmazione turistica per l’estate.

Può una città a forte vocazione turistica permettersi di non avere un’organizzazione di eventi, iniziative pubbliche e/o private a questa data?

Il turismo ha bisogno di essere richiamato oppure si ritiene che chi vuole venire a Terracina lo debba fare in completa autonomia e solitudine?

Se si fa un giro per l’Italia, la programmazione della “stagione” inizia alla fine di quella precedente.

Ma noi no! Noi siamo migliori. Tanto migliori che snobbiamo qualsiasi tipo di programmazione perché siamo SANG’ D’ PESCE (*).

Quel sangue pieno di sale che nelle vene scorre moooolto lento e va avanti per inerzia. Il reggae è il ritmo giusto.

Ma se si va ai caraibi, oltre ad ascoltare della buona musica, si nota che esistono ancora spiagge pubbliche per Km, palmeti dove rinfrescare le proprie membra, sostanze naturali per alleviare lo stress accumulato durante il lavoro invernale, per chi lo Leggi tutto >>