Articoli con tag azienda speciale

Tonnellate di sabbia

1

Le parole del sindaco Procaccini e la scelta della sua maggioranza, rispetto alla richiesta dell’opposizione di istituire una Commissione di inchiesta sull’operato dell’Azienda Speciale (13 contrari e 5 favorevoli), non hanno suscitato in noi stupore.

Purtroppo non siamo meravigliati che abbia definito la richiesta di taluni consiglieri come il tentativo folle di voler processare la signora Carla Amici, dirigente dell’A.S., alla stregua di un Tribunale del Popolo , di certe modalità delle Brigate Rosse!!!

Siamo certi, così come da egli stesso affermato, che la sua difesa del Direttore non sia motivata da conoscenza ed interessi privati, tantomeno da cameratismo politico, essendo ella un esponente del PD…e che esponente, aggiungiamo noi!!!!

Piuttosto dalla inadeguatezza formale della richiesta; dalla impossibilità di rescindere dal contratto di assunzione del direttore, secondo il parere della dott.ssa Tonelli per il Ministero dell’Interno; da un elenco di motivazioni, a suo parere, Leggi tutto >>

L’ESTATE …(e non solo) DISTRAE

0

Quanti di voi sapranno cos’è una  Commissione Consiliare? E quanti avranno mai assistito ad una di esse?

Ai nostri concittadini che ne ignorassero l’esistenza sveliamo che, secondo lo Statuto Comunale, esse sono composte dai consiglieri di maggioranza ed opposizione e possono essere “temporanee, permanenti o speciali per fini di controllo, di indagine, di inchiesta, di studio. Per quanto riguarda le commissioni aventi carattere di controllo e di garanzia, la presidenza è attribuita a consiglieri appartenenti ai gruppi di opposizione…”. Le commissioni sono pubbliche, anche se gli uditori non hanno il diritto di intervenire.

Sarebbe importante e altamente istruttivo per tutti assistervi!!!

Superficialità, ignoranza degli argomenti trattati, protagonismi e arrivismo politico emergono, generalmente, in queste sedute. Si impara molto sulla triste realtà politica ed amministrativa del nostro territorio…

Nel Comune di Terracina, le Commissioni permanenti sono sette: quella di cui vorremmo Leggi tutto >>

Irregolarità nella gestione dei Centri Sociali anziani, specie nel borgo… ma è una novità!?

0

Superficialità ed approssimazione… questo è ciò che contraddistingue le attività dei nostri amministratori locali: le loro caratteristiche nel gestire la “cosa pubblica”.

In questo caso a farne le spese sono i nostri anziani: l’incapacità di accedere ai fondi regionali per mancanza di progettualità e quindi la mancata erogazione delle annualità a partire dal 2010; strutture inadeguate e provvisorie; l’assenza di qualsiasi vigilanza, per garantire la partecipazione sociale dei servizi, e azione amministrativa, per legittimarne gli Organi di Gestione, secondo le normative vigenti.

Proprio a questo riguardo, i “grillini” hanno riscontrato gravi omissioni  che hanno  ritenuto doveroso segnalare alle autorità competenti.

La mancata e necessaria legittimazione amministrativa degli Organi di Gestione dei Centri Sociali per Anziani di via Leopardi e IV Novembre a Borgo Hermada nel 2011, perpetuata nel tempo, ha prodotto, a nostro parere, anche una delegittimazione della gestione economica Leggi tutto >>

Un bambino ha il diritto ad una corretta (in…) formazione

0

Un percorso  durato ben 15 mesi ha visto come protagonista il Meetup 5 Stelle, attraverso il gruppo di lavoro Salute e Servizi Sociali, con numerose attività a scopo informativo destinate a quelle famiglie terracinesi che si avvalgono del servizio comunale di asilo nido per i propri bimbi.

A volte diffidenti  o indifferenti, a volte interessati, i genitori  sono stati costantemente sollecitati  ad un’attenzione più critica e partecipata, verso un servizio così importante per il benessere psico-fisico dei loro bambini. Sono stati informati rispetto al loro diritto alla partecipazione sociale previsto e regolamentato per legge e alla necessità che esso venga riconosciuto dall’Amministrazione Comunale e dai soggetti terzi che ne gestiscano i servizi, come nel caso dell’Azienda Speciale Terracina.

Non solo … sono stati aiutati a fare un’analisi della qualità del servizio di cui si avvalgono, tenendo presente che “ l’asilo nido è rivolto a sollecitare tutte le attività cognitive, Leggi tutto >>

Il Movimento 5 Stelle incontra il Centro Sociale Anziani del Centro Storico

0

Sabato 1 marzo, la consigliera regionale Gaia Pernarella, accompagnata da alcuni membri del gruppo servizi sociali del Meetup di Terracina, ha incontrato il Presidente e il Comitato di Gestione del Centro Sociale Anziani del Centro storico di Terracina.

Durante l’incontro i partecipanti hanno manifestato alla rappresentante istituzionale il loro disagio rispetto alla condizione della loro locazione e soprattutto alle difficoltà di gestione dovute all’assenza totale di erogazione dei contributi pubblici. Una realtà che, con i suoi attuali 76 iscritti, contribuisce a mantenere vivo ed operante l’intero tessuto sociale del Centro Storico e che dispone di un unico locale concesso in comodato d’uso dal Comune di Terracina al piano terra di Palazzo Tescola. La mancanza di una struttura adeguata non favorisce, infatti, l’incremento delle adesioni e tantomeno la realizzazione di tutte quelle attività socio-ricreative necessarie alla realizzazione del Centro Sociale quale “luogo di Leggi tutto >>

Promuovere la partecipazione sociale: volantinaggio negli asili nido

2

In questi giorni il Meetup 5 Stelle di Terracina, e nello specifico il gruppo di lavoro Salute e Servizi Sociali, sta svolgendo attività di volantinaggio presso gli asili nido gestiti dall’Azienda Speciale, ente strumentale del Comune. Il giorno 27 gennaio per l’asilo “Isabella” in via Leopardi, il 28 per il “Fantaghirò” di via Giorgione e il 29 a Borgo Hermada per il Millecolori”.

La finalità è quella di promuovere  la partecipazione sociale alla gestione degli asili nido, lì dove prevista per legge (L.R. n°59 del 16 giugno 1980) e disciplinata dallo stesso Comune di Terracina con la Delibera Consiliare n°70 del 13 settembre 2004.

Accogliendo le disposizioni legislative statali e regionali in vigore, il regolamento comunale ha riconosciuto alle famiglie il ruolo di “co-protagoniste del progetto educativo dei servizi, portatrici di propri valori e culture originali, nonché dei diritti all’informazione, alla partecipazione ed alla condivisione delle attività realizzate all’interno dei Leggi tutto >>

Risultati sondaggio asili nido comunali

1

Di seguito pubblichiamo i risultati completi del sondaggio sugli asili nido comunali iniziato il 22 maggio 2013 presso l’asilo nido comunale “G. Isabella” in via Giacomo Leopardi e protrattosi nei successivi giorni 23 e 24 maggio, rispettivamente, presso l’asilo nido “Millecolori”, via Cesare Battisti (Borgo Hermada) e “Fantaghirò” di via Giorgione, e disponibile online per l’intera settimana. Il sondaggio ha avuto lo scopo di acquisire ed analizzare le criticità dei servizi resi dall’Azienda Speciale, organo strumentale del Comune di Terracina, riguardo la gestione degli asili nido, mediante l’esperienza diretta dei genitori.

Pensiamo che i risultati ottenuti dal campione di persone da noi intervistato siano molto interessanti. Da questi traspare la poca o totale non conoscenza di alcuni servizi che l’ente dovrebbe erogare.

E’ chiara la distinzione che i genitori fanno tra il servizio educativo che è eccellente, e quello amministrativo che risulta essere totalmente carente. Dal Leggi tutto >>

Facciamolo insieme: sondaggio asili nido comunali

0

Annunciamo con piacere l’iniziativa del gruppo di lavoro “Salute e Politiche sociali” del meetup del MoVimento 5 Stelle Terracina.

L’intenzione è quella di eseguire un sondaggio conoscitivo su uno dei servizi sociali erogati dall’Azienda Speciale, ente strumentale del Comune di Terracina. Stiamo parlando della gestione dei tre asili nido comunali: Asilo Nido G.M. Isabella (Via Giacomo Leopardi), Asilo Nido Fantaghirò (Via Giorgione) e Asilo Nido Millecolori (Borgo Hermada).

A tal fine avvieremo una raccolta dati sia per mezzo di un sondaggio online, che recandoci presso gli asili nido ad intervistare  i genitori che accompagnano i propri pargoli presso le strutture comunali. I  dati saranno  raccolti mantenendo l’anonimato degli intervistati e verranno  poi analizzati.

Questa iniziativa ha lo scopo di constatare la qualità dei servizi forniti ai contribuenti terracinesi. Altre  indagini simili toccheranno anche altri settori in cui la sopracitata azienda opera. Vogliamo valutare Leggi tutto >>

Ritorno al futuro

0

Come volevasi dimostrare, non è cambiato nulla. La rivoluzione dolce tanto annunciata non è nient'altro che la riproposizione di quanto si è sempre visto nel nostro comune. Ciò che è cambiato è solamente la situazione di dissesto che non permette, a chi vorrebbe, di "mangiare" quanto vorrebbe, oppure di rendere ciò che è stato già promesso. La nomina del nuovo assesore all'ambiente Loreto Maragoni e le nomine della vecchia azienda speciale sono state prese direttamente dal set di Ritorno al Futuro.

Ma parliamo proprio dell'assesore con le scintille… il suo curriculum è noto a tutti i terracinesi, tra cause prescritte e procedimenti in corso, rappresenta il top, per un personaggio politico italiano. Come allo stesso tempo è noto che sulla poltrona di assessore si era già seduto ai tempi di Nardi, periodo di manomissioni software e aziende ora fallite, che hanno portato all'attuale buco di bilancio.

Siamo consapevoli che il fiume di denaro a cui attingevano i politici ed i loro Leggi tutto >>

Scaricabarile Amici atto secondo

1

Continua la saga dell'Azienda Speciale di Terracina. E' di qualche giorno fa la notizia che nel bilancio comunale approvato in consiglio e già spedito al ministero delle finanze, risulta una discrepanza di circa 900 mila euro (fonte Latina Oggi).

Stiamo parlando di trasferimenti di denaro pubblico dalle casse del comune per le attivita svolte. Dal bilancio dell'azienda speciale infatti risulta che il costo dei servizi ammonta a poco più di due milioni di euro, mentre secondo la dirigente della ragioneria del comune sarebbero poco più di un milione. Alla faccia degli utili di gestione annunciati!

A chiedere numi e a mettere a posto i conti è duvuto dunque intervenire il nostro simpatico calamaretto "Cap' d' Chiod" Procaccini. Il paladino dei conti pubblici ha affrontato la "Specialista nel Barile" Carla Amici, con l'intento di mettere tutto a posto. Il nostro eroe ha incontrato l'Amici e gli ha contestato un po' di cosette, tra cui "le modalità di assunzione". Argomentazioni usate per Leggi tutto >>

  • aprile: 2017

    lun mar mer gio ven sab dom
     12
    3456789
    10111213141516
    17181920212223
    24252627282930
Torna all'inizio