Da giorni ci chiediamo se richiedere una sala comunale sia come richiedere  una sala consiliare, vista la risposta del Presidente del Consiglio Comunale di Terracina; ci chiediamo se parlare di Costituzione non sia un obiettivo di interesse pubblico e se le idee sono ancora importanti come lo è quel patto che unisce il nostro popolo, ovvero la Costituzione; ci chiediamo che cosa sia cultura, cosa produca sapere colto e parafrasando Troisi il quale dichiarava la differenza tra MIRACOLO e miracolo, avanziamo l’ipotesi che ci sia CULTURA e cultura vista la presentazione del libro di Alemanno “consumata” l’altra sera presso la sala Abate del polo museale di Terracina; ci chiediamo, inoltre, chi abbia prodotto la richiesta di tale presentazione, chi l’abbia protocollata e soprattutto chi abbia dato l’assenso per iscritto, ammesso che a monte ci sia una domanda scritta.

A questo punto ci preme ricordare al nostro “caro” sindaco che l’ex primo cittadino di Roma resta imputato in una trance Leggi tutto >>