Satira

La nostra rubrica satirica dell’Italico del ‘700

Culto della personalità 2.0

0

I due rampolli della “politica” Terracinese sfoggiano le loro doti aiutati da strategie comunicative collaudate e ben pagate.

Mentre Bat-ommaso “immagina” una città più sicura… ”tenendo gli occhi puntati anche e soprattutto sugli appalti”, salvo poi far nome e cognome di chi vorrà al suo fianco nella gestione dei beni confiscati, senza per questo passare per una gara pubblica, Cap’ d’ chiod’ si concentra sulla costruzione della propria immagine disegnando un simbolo che sancisca la sua immortalità.

Tanto diversi quanto uguali, entrambi attenti alla cura di se.

Da un lato il tutore della sicurezza che, offuscato da un simbolo di partito, deve necessariamente far uscire se stesso parlando del SUO programma, del SUO progetto e della SUA immaginazione di zingarettiana memoria.

Dall’altro un noto calamaretto, che nel tempo ha visto allungarsi i propri tentacoletti e che, forte  per essersi già costruito un’immagine statuaria nel tempo, ormai orfano di simboli aggregativi, sembra quasi Leggi tutto >>

UNA LOCATION DECADENTE … QUANTO,TRA PASSATO E FUTURO, IL LORO PROGETTO

0

Apprendiamo dai giornali che l’ex sindaco inaugurerà con la partecipazione dell’ex ministro Giorgia Meloni il Point Elettorale per la ricandidatura del tradito Procaccini.

Pare che il luogo scelto sia all’interno della “galleria” sita in pieno centro.

Un luogo pieno di significato e simbolo di un fallimento per un’intera comunità oltre che degli attuali proprietari.

Era il Cinema Fontana. Il più importante cinema della città in funzione anche d’estate trasformandosi in cinema all’aperto.

Un potenziale centro culturale che la città non ha mai avuto, e i risultati si vedono, garantito da un vicolo di destinazione pubblica stabilito dall’assise comunale negli anni passati poi trasformato in “centro commerciale” da una amministrazione di AN, oggi Fratelli D’Italia, privando il centro di Terracina di un luogo magico e potenziale fucina di idee e di studio.

Diventato quindi il simbolo del fallimento della cultura nella nostra città.

Oggi, da quanto si apprende dal sito del tribunale di Leggi tutto >>

I’ Genio d’i cassunett’

0

Terracines’ quand’ jettat’ la munnezza, strufnat’ bene i cassunett, accusì jesc’ for I’ Genio e ce’ dite tutt’ chell che v’ pare e piac’!

 

Ma come si fa… a non vendersi l’anima

0

Ma come si fa a non vendersi l’anima… sono le parole di una vecchia canzone di G.Paoli che sembrano proprio tornare in voga per l’occasione. Ricorderemo tutti come uno dei punti fermi durante la campagna elettorale del nostro beneamato Sindaco, a chi gli chiedeva quale impegno avesse preso nei confronti della pesante situazione delle casse comunali, la risposta ferma era sempre una ed una sola: MAI IL DISSESTO FINANZIARIO!

Una simile perentoria presa di posizione, mentre altre Cassandre invece non profetizzavano altro che l’inevitabile evento, non poteva che rincuorare l’esercito di creditori del Comune ed invogliarli ad appoggiare politicamente colui che avrebbe strenuamente difeso le loro giuste pretese. Passano pochi mesi ed il neoSindaco, nonostante corsi, ricorsi presso questo o quel ufficio, presso questo o quel amico che in pompa magna gli aveva sostenuto la candidatura (qualcuno nel frattempo era pure caduto in disgrazia) all’insegna del “vento del cambiamento” si è visto Leggi tutto >>

Emergenza sciacalli

1

Sembrerebbe un bollettino emanato dalla Protezione civile ma, in effetti, è il consigliere comunale Zicchieri a lanciare questo disperato grido di allarme e di dolore, durante lo svolgimento del consiglio comunale di Terracina dello scorso 11 Agosto.

Quasi in preda ad un attacco di panico, spiegava all’assemblea che a Terracina si è originata una nuova e pericolosissima specie animale autoctona: “gli sciacalli del web”.

Si aggirano in branco nel web, sono una razza estremamente prolifica, la loro preda preferita è la razza umana appartenente agli “innamorati di Terracina”, cioè quelli che amano questo paese, soprattutto le sue ricchezze monumentali.

Li scovano, li attaccano, li immobilizzano e, da belve feroci quali sono, azzannano i poveri “innamorati”.

Un vero dolore per il povero consigliere! Era talmente appassionato e addolorato nel dare questa notizia da travisare lo scopo per il quale egli si trovava in Consiglio Comunale quel giorno: votare un provvedimento per la concessione Leggi tutto >>

GIOCAgio’

0

Ma la voi smette de giocà.

E  fa’ ‘na vorta la persona seria!!!!!

Prima Hai cominciato coll’astronomia, Tu e quella fissa d’allineamento dei pianeti che nun t’ha mai abbandonato.

(Pensavi:…..l’Italia – Roma – Latina – Terracina …. tutti Noi)

Ma che volevi fà?

Pure gli Aztechi lo dicevano che “l’allineamento” de li pianeti portava jella …Ma tu gnente!

Hai visto come è annata a finì:

A Roma er presidente tuttofare se lo so caricato ai servizi sociali,

in regione La Regina der Lazio, “’S’è data”,

alla provincia l’antro amichetto tuo l’hanno mannato …….

e tu? ………. gnente… continui a giocà,….

ma sei proprio de coccio!

Poi te sei messo coll’idropulitrice in mano a pulì li muri…….

ma nun c’avevi de mejo da fa’?

Te sei messo a gioc’a ar “turista per caso” ….

eppure là abbastava che t’accennessi er televisore!

Dopo li cartoni animati c’era er messicano che diceva:

“””…..ahaiahiaiii, … turista fai da te, ….no alpitur …… ahiahiaiiiii”””” .

Te sei messo in testa de fà er capostazione

e ormai è Leggi tutto >>

Maietta: l’uomo che non si risparmia né per un manifesto né per una poltrona

0

 

I vichinghi furono dei guerrieri  originari della Scandinavia e della Danimarca che fecero scorrerie sulle coste del nord Europa nel periodo che va dall’ottavo secolo fino all’undicesimo secolo d.C.

Sembra però che non si siano estinti del tutto, specialmente nella nostra beneamata pianura pontina.

C’è un saccheggiatore di poltrone che, seguendo le loro orme, cerca di conquistare tutte le cariche che intravede nell’orizzonte italico . Il nome di questo fenomeno è Pasquale Maietta.

Già tesoriere del gruppo di Fratelli d’Italia, si è dimesso dal ruolo di assessore al bilancio di Latina a Gennaio 2013 .

Pasquale il saccheggiatore, ovviamente, non ha minimamente pensato di concentrarsi solamente sulla carica a lui assegnata nella propria cittadina.  Macché… assessore al bilancio è troppo poco!

Nel 2013 quindi ne approfitta per entrare in parlamento come deputato tra le fila di Fratelli d’Italia.

A questo punto qualsiasi cittadino si chiederebbe: ma come fa ad avere tutte queste cariche Leggi tutto >>

SuperKeller (Guido per gli amici): il nuovo eroe di Terracina

0

Un nuovo eroe, impavido, senza macchia si aggira per la città. Con la sua squadra di fedeli servitori combatte la sua battaglia. Nello stesso modo in cui D’Annunzio insieme a Guido Keller marciarono alla conquista di Fiume, il nostro eroe si è spinto alla conquista di Terracina, salvandola dai malfattori.

Ecco che solo Lui, nel tempo record di tre anni e sei mesi, è quasi riuscito a far partire la raccolta differenziata, regalando, dopo una lunga serie di affidamenti diretti agli amici degli amici, un business sempre alle stesse persone. Fregandosene delle richieste di cittadini e di associazioni, è riuscito a far accaparrare il vantaggio della differenziata alla ditta appaltatrice.

In un tempo record è riuscito a far abbassare il debito del comune di una cifra… una cifra che non sa nessuno, visto che dati sul debito non se ne trovano molti in giro. Dopo appena tre anni e mezzo però ha deciso anche di abbassare le spese telefoniche.

Addirittura ha salvato un treno pieno di pendolari Leggi tutto >>

Conti del comune in rosso? Ce li dice il nuovo indicatore del comune: le luci del Tempio

0

Stasera il comune offre un nuovo servizio ai propri cittadini, il colore delle luci del Tempio di Giove è cambiato. Ovviamente non si poteva che scegliere il colore rosso, come i conti dell’amministrazione. Questa è la sorpresa che ci riserva la nostra amministrazione per Natale, a quanto pare i servizi essenziali offerti a fronte delle laute imposte versate all’ente locale si ridurranno a questo.

Il decoro urbano della nostra città continuerà a rimane degno di una città del terzo mondo; la raccolta differenziata porta a porta non partirà per il momento, nonostante che la TARES sia stata ormai riscossa; la viabilità delle nostre strade continuerà a creare disagi alla circolazione alla prima pioggierellina caduta; gli edifici pubblici continueranno ad essere cadenti ed a bassa efficienza energetica; gli appalti continueranno ad essere assegnati ai soliti noti; l’urbanizzazione selvaggia continuerà ad avanzare; i servizi sociali continueranno ad essere inefficienti; i giovani Leggi tutto >>

E adesso sposatevi tutti

18

Sarà una casualità che lo scorso venerdì (13/07/2012) è stata fatta una pulizia con tanto di idranti in Piazza Municipio, e il successivo lunedì si è celebrato il matrimonio del nostro assessore all'ambiente "Doc" (*) , proprio in quella piazza? Noi ci auguriamo di no e che questo tipo di pulizia diventi una attività ordinaria fatta seriamente e periodicamente. 

Nel frattempo facciamo gli auguri all'assessore e speriamo che gli altri facciano altrettanto, un matrimonio alla settimana, così da agevolare la pulizia della piazza e magari a facilitarci anche il riconoscimento UNESCO.

Di seguito la foto della pulizia.

(*) Loreto Maragoni

  • dicembre: 2017

    lun mar mer gio ven sab dom
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    25262728293031
Torna all'inizio