Riccardo Mazzucco

Riccardo Mazzucco

(0 commenti, 4 articoli)

Questo utente non ha condiviso alcuna informazione del profilo

Articoli di Riccardo Mazzucco

Il Comune perde la Bussola

2

La Bussola della Trasparenza è uno strumento operativo (messo in atto dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri del Governo Italiano), che aiuta la pubblica amministrazione indicando dei requisiti per costruire un sito online in linea con i principi dell’Open Government, mirato a rafforzare la trasparenza, la partecipazione e l’accountability.

La situazione per il comune di Terracina è deprimente: Appena 12 gli indici rispettati su 65 totali. Nella classifica per la trasparenza dei siti online, il nostro comune naviga nelle ultime posizioni.

Il monitoraggio web, risulta essere stato eseguito il 5 ottobre 2013, ed ha sancito una realtà che già da tempo constatiamo, il sito internet istituzionale non dà ai cittadini la reale capacità di controllare le azioni compiute dagli attuali burocrati e politici locali.

Risultano essere non rispettati requisiti fondamentali per la trasparenza amministrativa: informazioni sull’articolazione degli uffici e sugli gli incarichi amministrativi di Leggi tutto >>

Tutti in PISTA!

2

Chiariamo subito una cosa, per chi ancora non l’ha capita, non siamo un partito politico siamo un movimento di “cittadini” che si impegnano per dare un’alternativa politica a questa città, con il chiodo fisso della partecipazione.

Questo è lo spirito con il quale organizziamo per il terzo anno consecutivo la festa del Movimento Cinque Stelle che si terrà all’Arena il Molo il 23,24,25 Agosto a Terracina.

Di certo la parola partecipazione ha un significato ben preciso non è un semplice modo di dire, per questo abbiamo scelto l’Arena il Molo… non per far soldi (avremmo potuto organizzare la festa in parchi più centrali ed in giorni dove ci sono più turisti), ma come luogo simbolo della nostra bella ma bistrattata città, dimenticato dai cittadini e dall’amministrazione.

Il Centro Turistico (Turistico? Bel biglietto da visita) il Molo me lo ricordo bene, quello che da adolescenti chiamavamo anche volgarmente “la Pista”, non è mai stato un posto curato e molto frequentato nemmeno in Leggi tutto >>

Turisti “non per caso”

1

Eccoci qui… è una bella domenica assolata ed i Cittadini si mettono nei panni del turista, facendo visita alla nostra bella città vecchia.

Armati di telecamere e macchine fotografiche, passeggiando tra i monumenti, i turisti “non per caso” si imbattono nell’incuria, nel vandalismo, nei lavori iniziati e abbandonati che ci mostrano come sono stati spesi nostri soldi. E infatti abbondano discariche a cielo aperto, segnaletica divelta e usurata, sempre se riusciamo a trovarla.

Abbiamo documentato lo stato del nostro patrimonio e denunciato le nefandezze a cui, nostro malgrado, siamo costretti ad assitere. Abbiamo documentato tutto attraverso la piattaforma online e gratuita www.decorourbano.org che ad oggi è lo strumento ufficilale con cui il comune di Terracina accetta e prende in carico delle segnalazioni dei cittadini.

Il social network Decoro urbano invita attivamente la cittadinanza a segnalare situazioni di degrado urbano le quali arrivano direttamente agli uffici competenti. Una Leggi tutto >>

La stanza dei bottoni

1

Si ripete l’ennesimo teatrino della politica terracinese, non si discute dei problemi del territorio e dei cittadini ma dei così detti “equilibri di maggioranza” ovvero di spartizioni di poltrone. Nessuno si preoccupa di una città che ormai si trova allo sbando, al collasso. I partiti hanno occupato tutti gli spazi, i cittadini rimangono fuori dalle stanze dei bottoni, dove si decide il destino della povera gente. Ed ecco che ad ogni elezione si ridiscutono degli equilibri, si spostano le pedine sulla scacchiera. Poco importa la competenza specifica nel settore occupato, i partiti gridano al golpe se viene tolta una poltroncina da sotto il sedere. Qualcuno, magari anche in buona fede, pensa che per cambiare le cose bisogna entrare per forza nella stanza dei bottoni e quindi che sia necessario fare accordi con coloro che ci tengono per la gola. I partiti appunto. Ma appena qualcuno ci prova, subito, senza perdere neanche un minuto, devi subito pagare il prezzo. Ieri Leggi tutto >>

Terracina due punto… (anzi solo) ZERO

1

Continua la nostra opera di monitoraggio sul servizio "Decoro Urbano" a Terracina e ahimé ancora una volta ci vediamo costretti a segnalare l'inadempienza dell'ammistrazione pubblica.

Ricapitoliamo!

Agli inizi dello scorso Luglio, Il Movimento 5 stelle di Terracina si  fa portavoce in comune dell'idea di alcuni cittadini e propone all''amministrazione il social network "Decoro Urbano". Tale  strumento  invita attivamente la cittadinanza a  segnalare situazioni di degrado urbano che arrivano direttamente agli uffici competenti. Una volta ricevuta la segnalazione,  l'amministrazione  si impegna quindi  ad intervenire e risolvere i problemi indicati. Il Sindaco  accetta di occuparsi della questione….

Prepariamo anche una mozione consiliare sottoscritta da un consigliere d'opposizione,  ma la proposta viene in fine approvata con  un decreto di giunta.  Così, nel giro di qualche giorno abbiamo  il piacere di vedere il nostro comune attivo nel circuito online delle segnalazioni.

In questo Leggi tutto >>

SENZA DECORO

3

Non ne siamo certo sorpresi e non ci sembra il caso di  gridare allo scandalo. Non è una novità trovarsi di fronte a  promesse vane ed impegni disattesi, è solo l'ennesima dimostrazione che la macchina amministrativa  funziona a corrente alternata e male, anzi nel caso specifico dell'applicazione "Decoro Urbano", non procede proprio…

Ma partiamo dal principio, agli inizi dello scorso Luglio, Il Movimento 5 stelle di Terracina si è fatto portavoce in comune dell'idea di alcuni cittadini di proporre all''amministrazione il social network "Decoro Urbano". Tale  strumento  invita attivamente la cittadinanza a  segnalare situazioni di degrado urbano direttamente agli uffici competenti. Una volta ricevuta la segnalazione poi,  l'amministrazione  si impegna  ad intervenire e risolvere i problemi indicati, come riportato nel seguente articolo il Sindaco ha accettato di occuparsi della questione,  c'e' stata una mozione consiliare sottoscritta da un consigliere d'opposizione,  e la proposta Leggi tutto >>

Riccardo Mazzucco's RSS Feed
Torna all'inizio