Fabrizio Ferraiuolo

Fabrizio Ferraiuolo

(4 commenti, 29 articoli)

Informatico, 33 anni, Laureato in Economia

Attivismo:
Iscritto al Meetup di Latina dal Settembre 2006, quindi simpatizzante dei Gruppi Meetup prima e del Movimento 5 Stelle poi, da sempre.
Ho sempre cercato di creare un gruppo nel mio territorio, e ci sono riuscito nel Gennaio del 2011 con l'apertura del Meetup "Terracina a 5 Stelle" nel quale sono da sempre Organizer.
Le mie battaglie politiche si sono prevalentemente svolte all'interno di questo gruppo, che risulta essere coeso e affiatato e hanno riguardato le tematiche più svariate: dal decoro urbano alla lotta agli sprechi, dalla tutela ambientale alla lotta alle mafie.
Ho partecipato alla maggior parte degli incontri meetup del gruppo svolgendo talvolta il ruolo di moderatore, ed a svariate attività sul territorio, che hanno portato anche a qualche piccola vittoria come l'adozione del sistema "Decoro Urbano" per il nostro comune.
Sono inoltre blogger su terracina5stelle.it svolgendo costante azione di fiato sul collo, con lo studio delle attività politica comunale e non solo.
Attivo contro la costruzione della Bretella Appia-Pontina e firmatario di svariate denunce alla Procura della Repubblica su discariche abusive e danni erariali.
Ho preso parte attivamente all'organizzazione di due feste del movimento 5 stelle svoltesi nell’estate 2011 e 2012 e nell'organizzazione della campagna referendaria del 2011.

Articoli di Fabrizio Ferraiuolo

Gita al Monumento Naturale di Campo Soriano

6
#gallery-1 { margin: auto; } #gallery-1 .gallery-item { float: left; margin-top: 10px; text-align: center; width: 33%; } #gallery-1 img { border: 2px solid #cfcfcf; } #gallery-1 .gallery-caption { margin-left: 0; } /* see gallery_shortcode() in wp-includes/media.php */

Come promesso, sabato 29/09/2012 siamo partiti per la nostra scampagnata: destinazione il Monumento Naturale di Campo Soriano.

Abbiamo ripercorso tutte le tappe già precedentemente percorse, e ci siamo trovati nel solito mix di natura e monnezza tipica e unica per questo luogo.

Tutto rimane tale e quale, la conservazione è perfetta: si respira un'aria che è il perfetto mix di aria fresca di montagna e lezzo putrido di rifiuti.

Abbiamo invitato un po' tutti a godere dell'ambiente unico della zona, vigili urbani, guardia forestale, ma niente. Nessuno sembra essere capace di Leggi tutto >>

La Monnezza al Bando

1

E' imminente in questi giorni la pubblicazione del nuovo bando di gara per l'appalto della gestione dei rifiuti nel nostro comune. Anche se con molta fatica siamo riusciti ad arrivare alla bozza [1] discussa da Giunta (escluso l'assessore all'ambiente), Consiglieri e associazioni ambientaliste, che si è svolta lo scorso 23 Luglio 2012 e a cui abbiamo partecipato in qualità di spettatori. Come al solito, si da ai  cittadini una parvenza di partecipazione, che però è solo propagandistica, in realtà questi ultimi vengono completamente esclusi dalla discussione.

Analizzando il lavoro dei tecnici comunali rileviamo che la durata della concessione è di 6 anni, quando sappiamo che per legge la concessione può durare solo il tempo del mandato di giunta, pari cioè 4 anni,  e che la base d'asta 46,450 milioni , cifra pari all'attuale ammontare della TIA. Non si prevede dunque nessun aumento della tassa, ma  neanche un risparmio. E in più secondo l'articolo 5 della bozza esiste la possibilità Leggi tutto >>

Festa a 5 stelle: PIL Negativo… FIL Positivo

1

E' durata tre giorni, è stata dura ma abbiamo raggiunto l'obiettivo prefissato. Presenti all' Area Chezzi il 17, 18 e 19 agosto, abbiamo trasformato un parco solitamente abbandonato in un concentrato di arte, musica, cultura e divertimento.

L'avventura ha  inizio venerdì 17, ma nonostante la data degna di un film horror, ed i vari ritardi accumulati a causa del numero forse un po' esiguo degli attivisti,  partiamo alla grande. Alle 18 il parco è pieno, i bambini entusiasti  scorrazzano felici e un gran numero di persone   affolla l'area. Subito il gazzebo dedicato alle attività informative del movimento 5 stelle, viene lasciato un po'  a se stesso, ma presto viene rianimato da attivisti dei meetup provenienti da altre città, si scambiano opinioni, consigli, esperienze; è l'occasione giusta per conoscersi.

Presto arriva l'ora di cena e lo stand Eco-Gastronomico  cattura l'attenzione dei presenti. Quale modo migliore per invitare alla riduzione ed al riutilizzo e di conseguenza a una Leggi tutto >>

E adesso sposatevi tutti

18

Sarà una casualità che lo scorso venerdì (13/07/2012) è stata fatta una pulizia con tanto di idranti in Piazza Municipio, e il successivo lunedì si è celebrato il matrimonio del nostro assessore all'ambiente "Doc" (*) , proprio in quella piazza? Noi ci auguriamo di no e che questo tipo di pulizia diventi una attività ordinaria fatta seriamente e periodicamente. 

Nel frattempo facciamo gli auguri all'assessore e speriamo che gli altri facciano altrettanto, un matrimonio alla settimana, così da agevolare la pulizia della piazza e magari a facilitarci anche il riconoscimento UNESCO.

Di seguito la foto della pulizia.

(*) Loreto Maragoni

CUSANI DIMETTITI

0

La sentenza "Cusani" finalmente porta alla luce il vero volto del Presidente della Provincia di Latina. Già noto per alcune prese di posizioni come, per esempio, la sua contrarietà allo scioglimento del comune di Fondi per infiltrazioni mafiose. Il collegio penale del tribunale di Latina presieduto dalla Dott.ssa Aielli, in primo grado di giudizio, condanna a due anni di reclusione ed alla interdizione dai pubblici uffici il Presidente della Provincia Armando Cusani, per abusi edilizi compiuti quando, ai tempi, era sindaco di Sperlonga.

Ritengo che davanti ad una sentenza del genere il Movimento 5 Stelle che della legalità ne fa un punto imprescindibile per la costruzione di una nuova società, non possa accettare che il condannato Cusani continui a fare per un solo giorno di più il Presidente della Provincia di Latina. Basta con i giochetti alla Formigoni!!! Propongo di dare vita all’iniziativa  "CUSANI DIMETTITI". Un sit-in permanente davanti al palazzo della Provincia fino alle Leggi tutto >>

Coast tu CASTA

1

Il nostro simpatico calamaretto continua a dimostrare quanto già sapevamo: la macchina comunale viene gestita e continuerà adesserlo in base a logiche clientelari e parentali. Questo vale anche per  piccole cose, come spettacoli e manifestazioni sportive.

Per comprendere questo collegamento prendiamo in considerazione quanto successo qualche mese fa, quando il sindaco si è dichiarato contrario allo svolgimento di qualsiasi manifestazione con musica ed utilizzo di palchi in Piazza Garibaldi.

A dimostrare il suo impegno in questa direzione è arrivata qualche tempo dopo una delibera di giunta che mette per iscritto questa sua volontà, confermando che la piazza in questione è destinata a manifestazioni sportive e/o espositive che non prevedano l'uso del palco e della musica.

Per il rispetto delle celebrazioni religiose si vuole evitare la musica ed il documento mette in evidenza questo aspetto: "Gli eventi che si svolgeranno in in Piazza Garibaldi e Piazza Municipio non potranno usare Leggi tutto >>

Terracina INEQUITALIZZATA

0

Equitalia sì equitalia no. I terracinesi, come tutti gli italiani vorrebbero dei servizi di riscossione più umani, vorrebbero non vivere con la paura che la propria casa, la propria auto, la propria azienda venga pignorata se non sono in grado di pagare una bolletta o una tassa nei tempi previsti dalla legge. Vorrebbero solamente che le riscossioni siano gestite in modo umano.

Probabilmente i dirigenti della SPA che si occupa delle riscossioni hanno capito di non essere in grado di accontentare questi cittadini e che fanno: chiudono la sede locale.

Ne abbiamo discusso direttamente con il sindaco, invitati nella trasmissione Terre d'Ulisse dopo essere stati rassicurati da quest'ultimo che "Equitalia non abbandonerà il territorio di Terracina né a maggio né nei prossimi mesi" (parole scritte così nel comunicato ufficiale) e che ci sarebbe dovuto essere probabilmente uno spostamento degli uffici in locali del comune (quindi a spese del comune) e che l'orario di ricevimento sabbe stato Leggi tutto >>

La balla della Bretella

0

L'amministrazione Procaccini ci prova… vuole apparire capace di costruire una grande opera sul territorio comunale, ma in realtà sembra che non sappia neanche da dove iniziare.

Nei due incontri pubblici svoltisi sul tema Bretella, l'assessore ai lavori pubblici diffonde notize completamente in contraddizione con la realtà. Forse lo scopo è solamente propagandistico.

Cominciamo a pensarlo perchè la realizzazione della Bretella comporterebbe la modifica del piano regolatore.

Il piano regolatore comunale, di cui riportiamo uno stralcio in calce all'articolo, prevede che la via Migliara 58 venga collegata alla Frosinone-mare. Potete vedere infatti all'interno della mappa, evidenziato in rosso il tratto di strada che attualemente risulta mancante. Il piano regolatore del comune di Terracina è stato approvato sin dal lontano 1973, e già allora conteneva questo tratto di strada concepito così come è nel progetto esecutivo della Frosinone-Mare.

Se fosse esistita l'intenzione reale di Leggi tutto >>

Discariche abusive a Terracina

1

Dall'auto non vedi niente, o meglio, riesci a godere il risveglio primaverile, al punto che, trovata una piazzola di sosta, decidi di fermarti, "spegnere" il motore, scendere e respirare a pieni polmoni.

«Che cavolo di puzza! Ma che è? Vieni a vedere». Di tutto, più di tutto: frigorifericopertonieternitinfissibidonicalcinacci. Strano… c'è qualcosa che non va… Queste cose provocano una "bella" quantità di tumori, leucemie, danni genetici, allergie ma di certo non puzzano. Guarda e riguarda scopriamo la causa di questo fetore insopportabile: i resti della macellazione di un animale.

Dopo qualche secondo di disagio sbotto.«Non ce la faccio più!!! ma è possibile?!? questo è un parco!!!».

Guardi di qua e vedi solo colline sventrate dalle cave e dagli incendi. Giri lo sguardo verso il dirupo e a momenti svieni alla vista delle discariche.

Torni in città e ti si chiude definitivamente lo stomaco:

«Va be… ma a pasquetta ci andiamo lo stesso?… Sì, ma un po' più in alto».

«Un po' più in alto Leggi tutto >>

Ritorno al futuro

0

Come volevasi dimostrare, non è cambiato nulla. La rivoluzione dolce tanto annunciata non è nient'altro che la riproposizione di quanto si è sempre visto nel nostro comune. Ciò che è cambiato è solamente la situazione di dissesto che non permette, a chi vorrebbe, di "mangiare" quanto vorrebbe, oppure di rendere ciò che è stato già promesso. La nomina del nuovo assesore all'ambiente Loreto Maragoni e le nomine della vecchia azienda speciale sono state prese direttamente dal set di Ritorno al Futuro.

Ma parliamo proprio dell'assesore con le scintille… il suo curriculum è noto a tutti i terracinesi, tra cause prescritte e procedimenti in corso, rappresenta il top, per un personaggio politico italiano. Come allo stesso tempo è noto che sulla poltrona di assessore si era già seduto ai tempi di Nardi, periodo di manomissioni software e aziende ora fallite, che hanno portato all'attuale buco di bilancio.

Siamo consapevoli che il fiume di denaro a cui attingevano i politici ed i loro Leggi tutto >>

Fabrizio Ferraiuolo's RSS Feed
Torna all'inizio