Fabrizio Ferraiuolo

Fabrizio Ferraiuolo

(4 commenti, 29 articoli)

Informatico, 33 anni, Laureato in Economia

Attivismo:
Iscritto al Meetup di Latina dal Settembre 2006, quindi simpatizzante dei Gruppi Meetup prima e del Movimento 5 Stelle poi, da sempre.
Ho sempre cercato di creare un gruppo nel mio territorio, e ci sono riuscito nel Gennaio del 2011 con l'apertura del Meetup "Terracina a 5 Stelle" nel quale sono da sempre Organizer.
Le mie battaglie politiche si sono prevalentemente svolte all'interno di questo gruppo, che risulta essere coeso e affiatato e hanno riguardato le tematiche più svariate: dal decoro urbano alla lotta agli sprechi, dalla tutela ambientale alla lotta alle mafie.
Ho partecipato alla maggior parte degli incontri meetup del gruppo svolgendo talvolta il ruolo di moderatore, ed a svariate attività sul territorio, che hanno portato anche a qualche piccola vittoria come l'adozione del sistema "Decoro Urbano" per il nostro comune.
Sono inoltre blogger su terracina5stelle.it svolgendo costante azione di fiato sul collo, con lo studio delle attività politica comunale e non solo.
Attivo contro la costruzione della Bretella Appia-Pontina e firmatario di svariate denunce alla Procura della Repubblica su discariche abusive e danni erariali.
Ho preso parte attivamente all'organizzazione di due feste del movimento 5 stelle svoltesi nell’estate 2011 e 2012 e nell'organizzazione della campagna referendaria del 2011.

Articoli di Fabrizio Ferraiuolo

Monte Cucca in parlamento

2

Era il 12 settembre 2012, quando la natura, nella sua autonoma gestione, lasciava cadere un grosso masso dal monte “Cucca”. La stessa autonomia però non può rivendicarla l’uomo, che troppo spesso, tenta di immaginarsi superiore a qualsivoglia evento, peccando così di presunzione.

Il masso caduto, infatti, non si è fatto intimidire dalla rete posta a protezione della ferrovia finendo sui binari e rendendoli inagibili. La fortuna ha voluto che nessun treno passasse in quell’istante altrimenti… non vogliamo neanche immaginarlo.

Quest’evento, proprio perché naturale, non porta con se alcun segno di stranezza, è quello che accade dopo che ci lascia perplessi.

Infatti a partire da quella data i pendolari, costretti a subire forti disagi, assistono ad un continuo susseguirsi di comunicati da parte dell’amministrazione comunale che, nonostante  annunci l’imminente ripristino della tratta ferroviaria, nei fatti continua a vederlo protratto di mese in mese. Ad oggi ci si trova nella situazione Leggi tutto >>

Le due facce dell’appalto dei rifiuti

1

Ieri (18/06/2013) si è svolto l’incontro tra i promotori della petizione che chiede l’annullamento dell’appalto dei rifiuti ed il Sindaco. Presenti  anche gli assessori della  cosiddetta “giunta civica”, tra cui il neo assessore all’ambiente, professor Emilio Selvaggi, noto per le sue battaglie nel WWF di Terracina, ed oggi passato, per così dire, dall’altra sponda.

Per meglio intenderci, fino ad una settimana fà, l’emerito rappresentante locale dell’associazione ambientalista, che vanta tra le sue battaglie proprio la petizione in questione, lotta per l’annullamento della gara. Oggi, quella stessa persona, è parte integrante della giunta ed ha, ovviamente, la delega all’ambiente e forse, colto da amnesia, ignora la volontà di migliaia di cittadini e difende, anche nel merito quello stesso bando che fino a ieri osteggiava.

Non so voi, ma come cittadino, mi sento un tantino preso per i fondelli…

Siamo d’accordo sul fatto che la responsabilità della redazione dell’atto non sia Leggi tutto >>

Turisti “non per caso”

1

Eccoci qui… è una bella domenica assolata ed i Cittadini si mettono nei panni del turista, facendo visita alla nostra bella città vecchia.

Armati di telecamere e macchine fotografiche, passeggiando tra i monumenti, i turisti “non per caso” si imbattono nell’incuria, nel vandalismo, nei lavori iniziati e abbandonati che ci mostrano come sono stati spesi nostri soldi. E infatti abbondano discariche a cielo aperto, segnaletica divelta e usurata, sempre se riusciamo a trovarla.

Abbiamo documentato lo stato del nostro patrimonio e denunciato le nefandezze a cui, nostro malgrado, siamo costretti ad assitere. Abbiamo documentato tutto attraverso la piattaforma online e gratuita www.decorourbano.org che ad oggi è lo strumento ufficilale con cui il comune di Terracina accetta e prende in carico delle segnalazioni dei cittadini.

Il social network Decoro urbano invita attivamente la cittadinanza a segnalare situazioni di degrado urbano le quali arrivano direttamente agli uffici competenti. Una Leggi tutto >>

La stanza dei bottoni

1

Si ripete l’ennesimo teatrino della politica terracinese, non si discute dei problemi del territorio e dei cittadini ma dei così detti “equilibri di maggioranza” ovvero di spartizioni di poltrone. Nessuno si preoccupa di una città che ormai si trova allo sbando, al collasso. I partiti hanno occupato tutti gli spazi, i cittadini rimangono fuori dalle stanze dei bottoni, dove si decide il destino della povera gente. Ed ecco che ad ogni elezione si ridiscutono degli equilibri, si spostano le pedine sulla scacchiera. Poco importa la competenza specifica nel settore occupato, i partiti gridano al golpe se viene tolta una poltroncina da sotto il sedere. Qualcuno, magari anche in buona fede, pensa che per cambiare le cose bisogna entrare per forza nella stanza dei bottoni e quindi che sia necessario fare accordi con coloro che ci tengono per la gola. I partiti appunto. Ma appena qualcuno ci prova, subito, senza perdere neanche un minuto, devi subito pagare il prezzo. Ieri Leggi tutto >>

Un abbraccio a 5 Stelle

7

Il virus del cambiamento è entrato in regione, e presto ne avremo la prova tangibile di questo fantastico risultato.

Ringrazio il gruppo con cui ho lavorato negli ultimi due anni che mi ha dato una immensità di emozioni, con il quale ho lavorato “cuore a cuore”. Che ci ha creduto, e che continua a crederci. Specialmente Carlo Pesce che ha lavorato dietro le quinte instancabilmente giorno e notte.

Ringrazio quelli che hanno litigato con la propria moglie e dormito sul divano pur di dare il proprio contributo al moVimento.

Ringrazio coloro che mi hanno scelto e inserito nel gruppo dei candidati regionali e che mi hanno permesso di vivere questa fantastica esperienza.

Ringrazio il gruppo provinciale e gli attivisti di Pontinia, Latina, Aprilia, FormiaGaetaMinturno, Aprilia, Sabaudia, Fondi, Priverno, Sonnino per avermi dato l’opportunità di vivere appieno lo spirito di partecipazione che ci contraddistingue. Per avermi dato la possibilità di confrontarmi misurarmi, conoscere i vostri Leggi tutto >>

La disinformazione e Beppe Grillo a Latina

1

Lettera a Graziella Di Mambro vicedirettore del quotidiano Latina Oggi riguardo questo articolo

E' vergognoso come alcune persone come lei, che fanno il lavoro di giornalista professionalmente addirittura nella posizione di "Vice Direttore" di un giornale, possano scrivere articoli di questo tipo. Con un atteggiamento tipico da "trombettiere del sistema" lei ha tentato di dimostrare le sue tesi stravolgendo completamente la realtà.

Con l'obiettivo di dimostrare che Grillo è paragonabile ai membri della casta è arrivata ad offendere migliaia di persone che sono rimaste ad ascoltarlo sotto la pioggia e freddo, che probabilmente secondo lei  sono dei decelebrati al seguito di un santone.

Ovviamente di verificare i fatti, ovvero verificare cosa i consiglieri eletti del movimento 5 stelle fanno già nelle istutuzioni, e le battaglie degli attivisti dei meetup, non se ne parla proprio. Eppure in quella piazza erano presenti candidati al Senato, alla Camera, al consiglio Regionale. Erano Leggi tutto >>

#firmaWeekend Terracina 5 Stelle

0

Dopo settimane passate a comporre le liste elettorali, a costruire il programma ed a svolgere innumerevoli pratiche burocratiche, ECCOCI!

Eccoci per strada.

A confrontarci con i cittadini. 

Cittadini VS Cittadini. 

L'affluenza è stata straordinaria, le persone sono rimaste in coda nonstante alcuni momenti di pioggia. Sono venuti anche da lontano, desiderosi di mettere questa firma.

Una festa della democrazia e della partecipazione in cui forse per la prima volta la penna veniva impugnata con la volontà e la rabbia necessaria a demolire un sistema politico corrotto e fatto di clientele e di privilegi.

Grazie a tutti coloro che ancora credono che un cambiamento è possibile. Ci vediamo presto continueremo con i nostri banchetti, continuate a credere in voi stessi: i semplici cittadini.

Stay Tuned!

A Terracina se non hai la grana non conti un c…o (BIP)

2

"È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese."

Così recita l'art. 3 comma 2 della Costituzione della Repubblica Italiana. Tuttavia di ostacoli di ordine economico che limitano la partecipazione politica li abbiamo incontrati anche nel nostro ridente e soleggiato comune. Ci siamo resi conto che i cittadini, senza una iniziale copertura economica non possono effettivamente partecipare all'organizzazione politica del proprio paese.

Per poter raccogliere le firme necessarie alla presentazione della lista provinciale e concorrere alle elezioni regionali è necessario raccogliere un predeterminato numero di firme. Da questo onere, vengono però esonerate le forze politiche che già possono sedersi, anzi "aggrapparsi" alle poltrone Leggi tutto >>

L’homo politicus (e l’antipoliticus)

0

I mass media in questo periodo non nascondono che in italia esiste un grave problema; l' "antipolitica". E' una priorità assoluta, dobbiamo fermarla, bloccarla, sabotarla.

Sta quindi nascendo una nuova categoria che si affianca a quella dell' "homo politicus" ovvero; l' "antipoliticus".

Proverò ora a descrivere le caratteristiche di alcuni esemplari presenti nel nostro comune.

L'esemplare preso in considerazione per definire il "politicus" è proprietario di una televisione locale, ed è sceso in campo. Accolto dalla Polverini si  presenta come consigliere alle scorse regionali. Eletto per finta (nel senso che hanno fatto male i conti) diventa consigliere regionale per un paio di mesi. Poi però si  trova inaspettatamente senza poltrona e la Befanona deve fargli il regalino di un piccolo vitalizio di 3.000 euro al mese. Altrimenti dovre dovrebbe poggiare il suo sedere?

E non finisce  qui, nel frattempo, ancora inappagato, tenta il colpaccio  alle comunali di Terracina, ma ahimè non Leggi tutto >>

A furor di popolo

0

[tubepress video=_4JcEyUU6Es]

Agricoltori, artigiani, studenti, operai e pensionati: sono queste le categorie scese in strada, nessuna bandiera ammessa tranne il tricolore. E' la protesta organizzata dagli agricoltori del CRA (Comitati Agricoli Riuniti) e dell'associazione Dignità Sociale, protesta che non ha avuto una connotazione settoriale, sono molti infatti i cittadini di diverse categorie sociali a prendervi parte.

La manifestazione si è svolta dall'8 al 13 ottobre 2012, in diverse aree della Pianura Pontina, estendendosi anche a livello nazionale. Noi abbiamo visitato il presidio di Terracina, situato presso la piazzola ex-Desco e incontrato Danilo Calvani, che ci ha spiegato le ragioni della protesta.

Sembra che gli italiani non  scendano in piazza solo per l'iPhone, ed anche se la mobilitazione non è ai livelli di quella greca o spagnola, i sentimenti che la animano sono  gli stessi. La voglia di riscatto da questa classe politica che ci ha ridotti all'osso si respira anche Leggi tutto >>

Fabrizio Ferraiuolo's RSS Feed
Torna all'inizio