Terracina5Stelle

Terracina5Stelle

(8 commenti, 245 articoli)

Gestito dal gruppo comunicazione del meetup degli "Amici di Beppe Grillo" di Terracina

Pagina Principale: http://www.meetup.com/Terracina5stelle/

Articoli di Terracina5Stelle

Richiesta al Comune di Terracina del Meetup Terracina 5Stelle di adesione al progetto “Plastic free Challenge” del Ministero dell’Ambiente.

0

 

Comunicato stampa Meetup Terracina5Stelle #selodiciamolofacciamo

0

 

Il meetup Terracina 5 Stelle in collaborazione con I Meetup “Griili in movimento per Pontinia”, “Circeo 5Stelle” e “Sabaudia 5Stelle” propongono un incontro dei cittadini con alcuni Parlamentari Europei, Parlamentari Italiani e Consiglieri della Regione Lazio, dal titolo “se lo diciamo lo facciamo”. Nel corso dell’incontro che si terrà Domenica 28 Aprile alle ore 16,00, presso la Sala Valadier, via Roma 125 – Terracina, i cittadini potranno porre le domande che vorranno relative all’attività di governo, ai rappresentanti istituzionali presenti. Nel corso dell’incontro ci sarà anche una breve presentazione dei candidati locali alle elezioni del Parlamento Europeo.

L’Acqua pubblica è la nostra prima stella e deve tornare nelle mani dei cittadini …vieni a firmare la mozione

0

di Barbara Taddei – terracina5stelle.it

 

 

Non è un caso che il motto scelto quest’anno per la Giornata Mondiale dell’Acqua 2019 sia “ nessuno deve rimanere indietro”. Lo stesso motto portato avanti dal Movimento 5stelle in tutte quelle azioni che contrastano le disuguaglianze.

E proprio in occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua il Movimento Cinque Stelle ha voluto aprire una riflessione sulla gestione pubblica e partecipata delle risorse idriche in Italia, cercando di interrogarsi sulle modalità di investimento adeguate per garantire un servizio efficiente nel nostro Paese.                                                                                                                          

Ricordiamo quanto dichiarato dall’ONU: l’acqua è un bene primario ed inalienabile. Ci sono famiglie in Italia che non hanno accesso all’acqua potabile, altre a cui viene razionata. Nel mondo oltre 2 miliardi di persone non hanno accesso all’acqua. Eppure c’è ancora chi parla di Leggi tutto >>

Meno male che Nicola c’è

0

Meno male che Nicola c’è!

A proposito di cambiamento climatico: dopo anni di articoli, programmi televisivi e radiofonici, convegni, cortei di protesta contro il sistema attuale e, soprattutto, dopo eventi naturali sempre più catastrofici ed in crescita esponenziale che stanno cambiando inesorabilmente gli equilibri naturali del pianeta, il 14 marzo, alla vigilia dello “Sciopero mondiale per il futuro”, irrompe nella scena mediatica terracinese il post del signor sindaco che ci sollecita a prendere coscienza del cambiamento in atto e delle sue drammatiche conseguenze: ” Per farvi capire quanto la cosa ci riguarda, basti pensare che tra meno di 80 anni la piazza dove domani si raduneranno i ragazzi non esisterà più. Anzi, l’intera città non esisterà più. Poiché sommersa dal mare. Chiaro?”

Conciso ed efficace. Come piace al popolo di Facebook.

Ma come si concilia questo post con l’inerzia mostrata finora da questa Amministrazione nell’avviare azioni concrete che orientino la città Leggi tutto >>

Una biogas a Morelle? (cioè come sperperare denaro pubblico)

0

Ieri il Messaggero pubblicava delle dichiarazioni dell’attuale presidente della Provincia di Latina, nonché sindaco di Pontinia, Dott. Medici, il quale rilancia la proposta del sindaco di Terracina di trasformare il sito di Morelle, nato come centro di compostaggio aerobico, in impianto di produzione di biogas da rifiuti organici.

Ricordiamo che questo impianto è di proprietà del comune di Terracina, quindi PUBBLICO. Di quest’impianto ci occupiamo da anni  chiedendo a gran voce il ripristino delle sue funzioni dopo che decenni di amministrazioni di destra e sinistra hanno preferito abbandonarlo pur essendo costato milioni di euro di soldi pubblici.

Dal suo ultimo intervento di manutenzione avvenuto nel 2003, l’impianto non è mai stato messo nelle condizioni di funzionare. Esso ha una potenzialità di trattamento di circa oltre 30mila tonnellate di rifiuti organici da differenziata. Oggi l’impianto è in totale stato di abbandono, se non nella sua parte esterna utilizzata come centro Leggi tutto >>

Il vizietto di svendere i gioielli di casa … cui prodest?

0

Eccoci ad affrontare ancora una volta la questione  “Area del Molo”, un’area demaniale che presenta attualmente la destinazione d’uso come “Area Verde attrezzato e centro per le attività sportive, ricreative e culturali”.

Per chiarire meglio la questione, partiamo dall’inizio della vicenda. L’attuale amministrazione comunale di Terracina chiese, con la nota n°2725 del 18/01/2017 indirizzata alla Regione Lazio, Direzione Sviluppo Economico e Attività produttive-Area Concessioni, l’adeguamento dell’attuale concessione demaniale marittima TE/043 (con valenza fino 31/12/2020) al fine di realizzare nell’Area del Molo “un parcheggio pubblico a servizio della portualità e del collegamento con le isole pontine” (sarebbe a dire che l‘Amministrazione locale si preoccupa di promuovere il turismo  a Ponza adibendo un’area preziosa per la cittadinanza a parcheggio per i turisti diretti alle isole). Infatti, pochi mesi dopo, e cioè nel maggio del 2017, con altre due note (la n°2225 e la n°24316) Leggi tutto >>

La lentezza di un’Amministrazione

0

MEGLIO TARDI CHE MAI?

In questo caso dovremmo dire meglio prima che così tardi  se si considera che, ancora una volta e nel pieno dell’estate, ci troviamo impreparati ad affrontare il consueto problema degli incendi boschivi nonostante la devastazione del nostro patrimonio naturale causata dai roghi degli ultimi due anni e nonostante le dichiarazioni appassionate del nostro sindaco quando, poco meno di un anno fa, a disastro in gran parte già avvenuto, espresse chiaramente la sua volontà di mettere in atto provvedimenti efficaci per la prevenzione e lotta contro gli incendi boschivi. Impreparazione dovuta alla lentezza estrema  con cui questa Amministrazione, sempre sensibile e sollecita per questioni molto meno rilevanti per il bene comune o per tutelare gli interessi di pochi , si sta muovendo per affrontare il problema incendi.

Eppure, lo ricordiamo, oltre all’importanza che rivestono i boschi per gli effetti benefici  che ormai tutti conosciamo, il nostro entroterra comprende Leggi tutto >>

Evviva San Giuseppe

0

Questo è il breve racconto di un ennesimo esempio di arroganza, inciviltà ed irresponsabilità da parte di alcuni nostri concittadini che agiscono illegalmente e beffandosi delle proteste di altri che, giustamente, insorgono contro queste azioni vandaliche e che vengono lasciati soli, senza che le loro giuste istanze vengano recepite da chi dovrebbe tutelare il bene comune,  una definizione oggi persino fin troppo abusata nei discorsi della politica ma senza riscontro concreto, quindi depauperata fortemente del suo valore.

La cosa è iniziata pochi giorni prima della festa di S. Giuseppe. Tutti sanno che, per l’antica tradizione, si raccolgono rami, sterpaglie e stoppie che vengono accumulati in una catasta per farne falò la sera della vigilia, il 18 marzo, alla presenza soprattutto di ragazzi e bambini, in una atmosfera festante e celebrando così l’arrivo della primavera. Secondo questo  storico rito antico, il fuoco ha un duplice significato simbolico: la rinascita, rappresentata Leggi tutto >>

I giovani … e che sia di esempio !

0

Il 12 marzo sono stati premiati  dal Presidente Mattarella, come Alfieri della Repubblica, 29 giovani, tutti nati tra il 1999 e il 2007. Ragazzi che si sono distinti nella partecipazione alla promozione del bene comune, nelle azioni di solidarietà, nel volontariato e per singoli atti di coraggio. In più, quest’anno, nella premiazione, è stato dato un rilievo particolare a quanti si sono spesi per la salvaguardia del patrimonio naturale  in considerazione della grande sfida epocale che sta affrontando l’umanità per le questioni ambientali.

La bella notizia che come terracinesi non può che farci piacere è che tra i premiati figura un gruppo di ragazzi del liceo scientifico Leonardo Da Vinci che, a partire dal percorso di alternanza scuola – lavoro, si è impegnato nella cura del Parco della Rimembranza e nella difesa delle nostre aree naturali, collaborando attivamente anche con il gruppo di volontari del W.W.F. nella sorveglianza e nella prevenzione degli incendi boschivi.

Ma, a parte Leggi tutto >>

… A riveder le stelle

0

Eccoci qui, ebbene sì, soddisfatti , non solo per una vittoria annunciata del Movimento 5 Stelle a livello nazionale, ma soprattutto per il fatto che migliaia di cittadini hanno incominciato a compren-dere il vero significato del progetto 5 Stelle accordandogli il proprio voto e li vogliamo ringraziare sentitamente per questo. Noi, a Terracina, nel nostro piccolo siamo in particolare orgogliosi della riconferma della “nostra” consigliera Regionale Gaia Pernarella, orgogliosamente nostra poiché appartenente, fin dal  lontano 2011, al nostro meetup Terracina 5 Stelle, rappresentando così il nostro “fiore all’occhiello”. Gaia ha saputo degnamente e strenuamente condurre diverse battaglie in Regione, seppur dalla parte dell’opposizione e le rivolgiamo un personale e affettuoso Grazie. La riconferma, avvenuta quindi secondo meritocrazia (numero di voti), è il giusto segnale dell’apprezzamento del lavoro svolto da parte di chi segue seriamente la politica, non tralasciando comunque Leggi tutto >>

Terracina5Stelle's RSS Feed
Torna all'inizio