Nuovi elementi riguardanti l’espianto di 11 alberi presenti nell’area Chezzi di Terracina, intervengono a delineare meglio i contorni di una vicenda ( la cui conduzione è stata perfettamente in linea con quello che è correntemente denominato ”Modello Terracina”, assurto nel recente passato agli onori della cronaca locale e nazionale) che sta appassionando l’opinione pubblica cittadina e che si è caratterizzata per la gestione personale della “res publica” da parte dei nostri ultimi amministratori.

Sta circolando, infatti, un documento dell’Ufficio Ambiente del Comune di Terracina relativo alla   richiesta di rimborso spese sostenute per temporanea concessione di piante, in occasione dell’allestimento “Foresta Incantata” del dicembre 2018, da parte della VERDIDEA S.r.l., ditta appaltatrice del verde pubblico terracinese. Tale richiesta di rimborso avvenuta nel giugno del 2022, ammonterebbe alla cifra di 11.088 euro per quegli 11 alberi inizialmente posizionati in maniera Leggi tutto >>