Archivio di Agosto, 2022

Parco della Rimembranza: un’altra occasione perduta, ma è bene che si sappia che …

1

 Se nella polis del mondo ellenico vediamo nascere il primo “verde pubblico” della storia urbana del mondo occidentale, mediante la creazione e la cura attenta di aree verdi come luoghi privilegiati e simbolici per l’esercizio delle virtù dei cittadini e del pensiero (tant’è che i giardini più caratteristici del mondo greco erano quelli dei filosofi), nella nostra infelice età contemporanea assistiamo spesso al progressivo degrado delle aree verdi urbane per noncuranza da parte delle amministrazioni comunali e il caso della chiusura del Parco della Rimembranza di Terracina, ne è l’attestazione emblematica.

Quello che avrebbe potuto essere un presidio culturale a servizio della comunità, tanto quanto una biblioteca comunale, è divenuto, per pura e semplice trascuratezza degli amministratori locali, un sito pericoloso al punto da spingere il commissario prefettizio ad interdirne l’accesso al pubblico.

Per meglio comprendere lo stato delle cose, occorre rispolverare un po’ Leggi tutto >>

Anna Mattiello candidata a Terracina per la Camera dei Deputati

1

Classe ’85, Laureata in Economia, attivista storica del Meetup Terracina5Stelle. Sarà Anna Mattiello la candidata alla Camera dei Deputati per il collegio uninominale Terracina-Cassino.

Ma chi è Anna? Una persona seria e determinata, una persona che ha sempre lavorato con umiltà e preparazione per il nostro territorio senza cercare alcuna visibilità. A Terracina in particolare, protagonista di battaglie come l’Area Molo,  plastic free, Morelle, organizzatrice di eventi sulla legalità come quello col compianto Prof. Imposimato, inoltre protagonista di denunce, prescrizioni e proposte varie che vedevano il loro concretizzarsi attraverso il nostro rappresentante regionale. Una persona giovane, ma che ha tutta la preparazione e competenza cioè le carte in regola per rappresentare e tutelare la persone perbene di Terracina e non solo.

Purtroppo oggi  il nostro Paese sta assistendo ad uno spettacolo quantomeno pietoso della politica, molto confuso e privo di programmi concreti,  Leggi tutto >>

Torna all'inizio