Archivio di Ottobre, 2019

Convegno sul futuro di Morelle

0

Domenica 27 Ottobre, alle ore 17,00, presso la sala congressi dell’Hotel Palace, Lungomare Matteotti – Terracina, Il Meet up Terracina 5Stelle organizzerà un Convegno esplicativo dal titolo “Morelle, quale destino ?”. L’evento scaturisce dopo le dichiarazioni del delegato all’ambiente del Comune di Terracina in cui egli riferisce cautamente di un centro di compostaggio, senza meglio definirne la tecnologia ipotizzata, ma facendo riferimento ad un bando della Provincia di Latina a cui il Comune avrebbe partecipato con il Consorzio del Sud Pontino.

Una richiesta di interesse della Provincia , che ha aumentato a dismisura i nostri timori considerata la tipologia di impianto e le sue dimensioni che dovrebbero andare servire tutti e trentatré i comuni della provincia, tutto ciò senza una necessaria discussione in Consiglio Comunale.Associazioni locali , i comitati civici, i cittadini , sono invitati a partecipare all’Agorà pubblica che seguirà al Convegno

Banchetto informativo sul destino di Morelle

0

Lo scorso 24 Settembre  il delegato all’ambiente riferisce cautamente di un centro di compostaggio senza meglio definirne la tecnologia ipotizzata, ma facendo riferimento ad un bando della Provincia di Latina a cui il Comune avrebbe partecipato con il Consorzio del Sud Pontino. Una richiesta di interesse della Provincia , che ha aumentato a dismisura i nostri timori considerata la tipologia di impianto e le sue dimensioni che dovrebbero andare servire tutti e trentatré i comuni della provincia”. 

Considerato che, secondo noi, Il centro di raccolta di Morelle deve conservare la sua natura ospitando un piccolo centro di compostaggio aerobico, senza digestivi e produttori di energia, per il solo fabbisogno di Terracina e in minima parte di altri siti la cui frazione umida sia di qualità, comuni limitrofi con ottime percentuali di differenziata e mercati ortofrutticoli.

Leggi tutto >>

*TERRACINA 5 STELLE: “IL FUTURO CHE VOGLIAMO PER MORELLE”*

0

“Il Centro di raccolta di Morelle deve conservare la sua natura ospitando un piccolo centro di compostaggio aerobico, senza digestivi e produttori di energia, per il solo fabbisogno di Terracina e in minima parte di altri siti la cui frazione umida sia di qualità, comuni limitrofi con ottime percentuali di differenziata e mercati ortofrutticoli. Le caratteristiche strutturali dell’impianto, poi, possono già ora permettere di attuare molti di quei progetti di economia circolare sperimentati con successo nel nord Italia e nord Europa che da anni hanno riconvertito i vecchi centri di raccolta in fabbriche di materiali con tanto di officine per il recupero e mercatini per il riciclo. E che tra l’altro hanno generato posti di lavoro specializzati e non viziati da incentivi pubblici”. 

Così gli attivisti di Terracina 5 Stelle annunciano un prossimo incontro pubblico sul futuro di Morelle e tornano a riflettere sulla gestione dell’impianto pubblico costato milioni di euro e per anni Leggi tutto >>

Il mistero dell’area molo … non aprite quel cancello!

0

Cosa succede all’Area del Molo? Perché da diversi giorni sui cancelli di ingresso sono presenti dei cartelli che vietano l’accesso dopo che per tutta la stagione estiva è stato permesso di utilizzarla abusivamente come parcheggio? 

Con quale atto è stata presa questa iniziativa tenuto conto che dall’Albo Pretorio comunale non risulta alcun documento ufficiale? In accordo con la Regione Lazio che nel 2014 ha rinnovato la concessione per sette anni al costo complessivo di 23242,17 euro?

Sono queste solo alcune delle domande che, ancora una volta e a difesa di un bene di interesse collettivo, luogo simbolo della nostra città, siamo costretti a rivolgere direttamente all’amministrazione terracinese tutta e in particolare all’Assessore con delega al Demanio Gianni Percoco e al dirigente del Dipartimento III Demanio Marittimo, Ing. Corrado Costantino.

Come ormai noto, infatti, l’Area del Molo, 13.650, 50 metri quadrati didemanio marittimo, è inserita in un sito di interesse Leggi tutto >>

Torna all'inizio