di Barbara Taddei – terracina5stelle.it

 

 

Non è un caso che il motto scelto quest’anno per la Giornata Mondiale dell’Acqua 2019 sia “ nessuno deve rimanere indietro”. Lo stesso motto portato avanti dal Movimento 5stelle in tutte quelle azioni che contrastano le disuguaglianze.

E proprio in occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua il Movimento Cinque Stelle ha voluto aprire una riflessione sulla gestione pubblica e partecipata delle risorse idriche in Italia, cercando di interrogarsi sulle modalità di investimento adeguate per garantire un servizio efficiente nel nostro Paese.                                                                                                                          

Ricordiamo quanto dichiarato dall’ONU: l’acqua è un bene primario ed inalienabile. Ci sono famiglie in Italia che non hanno accesso all’acqua potabile, altre a cui viene razionata. Nel mondo oltre 2 miliardi di persone non hanno accesso all’acqua. Eppure c’è ancora chi parla di Leggi tutto >>