La reazione del Presidente del Consiglio Comunale al nostro video di denuncia riguardante la trasformazione estetica del vecchio porticciolo fluviale, Lo Squero, ci appare estremamente grave e scomposta.

Oltre a darci dei poveracci, minaccia querele a chi, leggendo un atto pubblico e riscontrando possibili discordanze con ciò che è stato autorizzato, chiede spiegazioni.

Spiegazioni dovute dall’amministrazione comunale, che proprio lui rappresenta, ma che, spogliato del suo ruolo pubblico, interviene da diretto interessato facendo presupporre un leggero conflitto di interessi.

Inoltre precisiamo che la nostra denuncia non interviene affatto sulla attività che si è deciso di realizzare in quel sito, ma sul rispetto di un bene pubblico e tutelato dall’articolo 9 della costituzione italiana: IL PAESAGGIO.

Anche in piazza di Spagna a Roma esiste un Mc Donald ma al di là di una piccola insegna esterna l’edificio storico è stato integralmente preservato.

Le nostre domande sono:

1) Il colore Leggi tutto >>