carlo in movimento

Facendo piccoli passi, senza strafare, senza mostrarci migliori di ciò che siamo, senza nascondere le nostre difficoltà e i difetti, abbiamo raggiunto un piccolo traguardo: essere presenti alle urne per le amministrative del 5 giugno.

Continueremo così con la spensieratezza e l’impegno che ci accomuna.

Ora, come sempre, serve il contributo di tutti: attivisti della prima ed ultima ora, simpatizzanti e di tutti coloro che credono in una rivoluzione, prima che politica, culturale. Nella considerazione che il rispetto della legge non sia visto come un ostacolo ma una garanzia per la collettività. Nella trasparenza e partecipazione di tutte le scelte da prendere ed attuare. Nel rispetto della dignità umana aiutando prima di tutto chi é in difficoltà. Insomma una ricostruzione sociale senza dimenticare le differenze di ognuno di noi.

Partecipiamo tutti a questa fantastica avventura.

Seguite le attività qui!

Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?). Noi neppure.

Carlo Pesce