Larmata-Brancaleone2

Ormai è certo, l’incapacità dei nostri amministratori ha raggiunto i limiti della decenza, fino all’assurdo. Pare che nel nostro comune l’igiene urbana sia impossibile da gestire.  Il TAR ha accolto il ricorso della seconda ditta classificata in graduatoria e annullato il contratto di servizio con la Servizi Industriali.

Dopo 30 giorni il servizio la De Vizia dovrà subentrare nell’espletamento del servizio, e dunque aspettiamoci una prima parte della stagione turistica piena di “munnezza”… ma tanto ci siamo abituati.

Non parliamo poi del danno erariale procurato, visto che il giudice amministrativo ordina un risarcimento di 150 mila euro, a cui dovranno aggiungersi i possibili risarcimenti per la Servizi Industriali… indovinate chi paga?

Vi invitiamo alla lettura della sentenza che dimostra che c’è una sola soluzione… MANDARLI TUTTI A CASA!!!