La Consigliera Regionale Gaia Pernarella si sfoga in aula durante il consiglio del 19 febbraio 2014: “quest’aula non ha tutelato il territorio Laziale”, è così che inizia il suo intervento.

Si tratta della dichiarazione di voto alla legge 128, approvata durante lo stesso consiglio.

Si tratta dell’atto conclusivo della vicenda che ha visto i consiglieri del Movimento 5 Stelle occupare l’aula per costringere il PD ad indire il consiglio e dunque finalmente approvare una legge da loro stessi scritta che a quanto pare era destinata a rimanere in un cassetto per un po’ di tempo.

In aula la portavoce terracinese non lo manda a dire: piuttosto che l’incompetenza dimostrata dalla giunta e dal consiglio, è meglio tornare tutti a casa.