Pubblichiamo i riustati del sondaggio sulla gestione degli arenili comunali, che si è svolto su questo blog dal giorno 12 Agosto, aperto fino a questa mattina.

Il numero dei partecipanti è stato di 89 persone. Dunque i lettori del nostro blog si sono espressi in modo chiaro sulla questione, 54 di essi, oltre il 60%, considerano la spiaggia libera come la migliore gestione possibile.

In 25, ovvero il 28%, si esprimono a favore dell’affidamento ai privati attraverso bandi pubblici, e 6 votanti (meno del 7%) giudicano migliore l’affidamento della gestione ad aziende pubbliche come l’azienda speciale. Pubblichiamo per la trasparenza i dettagli di tutti i singoli click in questo file.

A giudicare dai commenti, sui vari social network però il comune, dovrebbe garantire comunque la pulizia su tutte le spiaggie, il rispetto delle regole, la tutela della sicurezza.

Gestione che, aggiugiamo, da parte comunale deve essere estesa a tutte le spiaggie. Infatti attualmente i tratti che sono stati esclusi dai bandi di affidamento ai privati risultano essere totalmente abbandonati a se stessi. C’è la totale mancanza di qualsiasi servizio. Situazione che è completamente degenerata il giorno di ferragosto, durante il quale queste spiaggie sono risultate in condizioni pietose dopo il bivacco avvenuto durante la notte.

In un comune in cui il turismo risulta essere una economia fondamentale, dovrebbe essere previsto un piano che ne garantisca quantomeno la pulizia, invece turisti e residenti continuamo ad assistere alla totale incapacità della classe politica attuale incapace di gestire un servizio che dovrebbe essere di ordinaria amministrazione.

Loro non si arrenderanno mai… noi neppure.

survey_arenili_comunali_2013