Questa mattina all’alba, un blitz di polizia, guardia costiera e vigili urbani, hanno eseguito il sequesto dei quattro arenili comunali. Negli scorsi giorni, le forze dell’ordine hanno rilevato delle irregolarita e denunciato tutto alla procura. Da questo è partita un’inchiesta ed il sostituto procuratore Giuseppe Miliano, dopo aver ascoltato alcuni dipendenti del comune, ha disposto il sequestro.

Dopo questa operazione nel corso della mattinata, gli addetti ai chioschi ed i clienti di tali stabilimenti, si sono riversati in strada, dando vita ad una manifestazione spontanea e bloccando il traffico sul lungomare.

Anche in questa occasione, l’amministrazione comunale dimostra l’inadeguatezza delle sue politiche, e l’incapacità di gestire situazioni che dovrebbero essere semplici, come quello del rispetto di semplici regole.

Un colpo duro al turismo della città.

Noi ci facciamo questa semplice domanda: non era meglio negli anni 80 quando questi arenili erano spiaggia libera? Vediamo cosa ne pensate attraverso questo sondaggio aperto alla rete.

 

Il sondaggio è chiuso

I risultati li puoi trovare a questo indirizzo